Archivio per gennaio, 2014

/ 26 gennaio 2014 13:38

“Adolf Hitler è morto nel 1984 in Brasile, ecco la foto che lo prova”. La dichiarazione shock di uno storico

Adolf Hitler sarebbe morto vent’anni fa (nel 1984, anno della discesa in campo di Silvio Berlusconi, non c’entra niente penserete voi ma permettetemi di buttarla giù lì con collegamenti assurdi alla Voyager). Le notizie storiche che riportano il Fuhrer suicida nel suo bunker nel 1945 potrebbero essere messe in discussione da un libro scritto da Simoni Renee Guerreiro Dias e da alcune [...]

/ 17 gennaio 2014 14:09

La foto dell’uomo senza glutei. Trash on line al sapore di dramma

Mi disprezzo per questo. Davvero, sono colpi bassi alla percezione che ho di me, ma dovevo farlo. Dovevo postarvi la foto dell’uomo senza glutei (e il fatto che io non stia usando il termine “chiappe” prendetelo come una vana speranza di innalzare il contenuto). Si è vero, è la cosa più trash mai scritta e pubblicata dal romanzo “Amore 14″ [...]

/ 14 gennaio 2014 16:54

Labello e crema Nivea pericolosi e cancerogeni. Ma non sono i soli. La lista dei prodotti da evitare

Stai a vedere che non ci si può più fidare nemmeno del burrocacao. Quel rassicurante Labello da portare in tasca quando le labbra sembrano colpite da un’arma da fuoco o addirittura – ce lo mettiamo in mezzo che tutto fa brodo – nemmeno dell’olio Johnson quello che si spalma ai neonati. Musica tetra, caliamo le luci e assumiamo un espressione [...]

/ 11 gennaio 2014 18:07

Settimo cielo sette anni dopo: come sono i protagonisti? La piccola Ruthie mezza nuda su Facebook, Simon disoccupato

7 anni fa terminavano le riprese di Settimo Cielo, una delle serie più lunghe della televisione. E dato che questo pomeriggio non c’ho na beata da fare mi sono chiesto che fine avessero fatto i protagonisti. Beh, se gli attori fossero stati davvero i figli dei Signori Camden oggi si troverebbero tutti insieme in qualche rehab per uscire dal tunnel [...]

/ 9 gennaio 2014 17:28

Ruth Iorio, travaglio e parto senza censura su Facebook e Twitter tra le polemiche: “immagini troppo forti”

La vita in diretta. No, niente Paola Perego e Franco di Mare ma solo Ruth Iorio, blogger americana dell’Huffington Post che la vita, il primo istante e il primo respiro della figlioletta, ha voluto condividerlo con tutti i suoi follower e friends sui social network. Il parto in caso di Ruth, o meglio, #ruthshomebirth, è stato l’hashtag con cui è [...]

/ 8 gennaio 2014 15:37

Canone Rai, se hai queste caratteristiche non lo paghi. Lo scopre un signore per caso: “Nessuno lo dice, voglio il rimborso”

Canone Rai. Qualcuno riesce a trovare, così su due piedi, qualcosa di più antipatico? Si, forse l’ultimo singolo di Valerio Scanu o il vostro collega di ufficio che finisce ogni frase con “Come se non ci fosse un domani” ma, insomma, pagare il canone Rai ogni anno per vedere Don Matteo e L’eredità è una cosa che le fa girare [...]

/ 6 gennaio 2014 16:54

Berlusconi come Babbo Natale: disoccupato gli scrive una lettera, lui risponde con assegni da 50mila euro

La bandana in testa ce l’ha. Qualche scopa, in quel di palazzo Grazioli, sono sicuro che la reperiamo. Insomma, Berlusconi potrebbe tranquillamente essere la nuova befana, o un Babbo Natale ritardatario. Succede che, qualche giorno fa, un disoccupato di Pordenone scrive una lettera all’ex Presidente del Consiglio. Gli fa gli auguri di Natale e gli racconta la sua drammatica situazione: [...]

/ 3 gennaio 2014 17:29

Album, tutte le nuove uscite del 2014: Tiziano Ferro, Adele, Michael Jackson, Moreno e molti altri

C’è tanta carne al fuoco in questo 2014. E si parla di carne al fuoco non possiamo che iniziare con Adele. Il suo nuovo album, che arriva a 4 anni di distanza dal precedente “21″, un successo planetario record di tutti i tempi, è atteso per Novembre. Ci sarà quindi da aspettare ancora un po’. Sempre in autunno usciranno anche [...]

/ 3 gennaio 2014 16:52

Reggio Emilia: si rifà il pene ma gli “esplode” durante un rapporto

In tutto questo una buona notizie c’è. Potete smetterla di tenere ben stretta quell’asciugamano in vita. Dopo il calcetto, negli spogliatoi, potrete andar fieri del vostro nuovo gioiello. Il pene si può rifare esattamente come una tetta cascante o un fianco invadente. Il rischio però è quello di un risultato esplosivo. Ditelo a un camionista emiliano sessantenne che, dopo le [...]