Cronaca — 2 ottobre 2012 18:17

La consigliera e la “festa della cacca” con Cicciolina. Continua lo scandalo delle feste politiche alla regione Lazio

Di

E quando pensi che più in basso di così ci sia solo da scavare, ecco spuntare la consigliera Veronica Cappellaro con una bella escavatrice a trivella.
Nella mente di tutti noi c’è ancora il ricordo fresco di quanto appena accaduto. Vi ricorderete, parlo della festa con ancelle e porci organizzata lo scorso 10 Settembre in onore del consigliere Carlo De Romanis. Quella dello scandalo Polverini – Fiorito, dei soldi pubblici spesi per i loro comodi e dell’arresto de “er batman”. Una bella combriccola, a cui però dobbiamo togliere, per forza di cose, la fascia di “festaioli dell’anno”.
Al grido di “evviva la sobrietà”, ecco spuntare le foto di un evento mondano a Palazzo Ferrajoli. Prima ancora di dirvi di cosa parliamo, fatevi un’idea con la lista degli invitati…
Cicciolina, il playboy Pazzaglia, Carmen Russo, la contessa De Blank, Aragozzini, tutti lì a divertirsi e ad ammirare tavole imbandite di escrementi fittizi. Una location da urlo, è il caso di dirlo, con cacca sparsa ovunque e foto di rito da fare sopra i water.

Ma oltre al danno anche la beffa perché la consigliera Cappellaro, presente in abito zebrato, altri non è che la Presidente commissione cultura. Anche lei, tra l’altro, è al centro degli scandali per le sue spese folli. Qualche esempio?17 mila euro di cene all’ombra del Colosseo, 8.800 euro al bar Martini e 1.080 euro per un book fotografico, elemento fondamentale quest’ultimo, per fare della buona politica.

Che dire, lascio i commenti a voi o potrei contribuire agli allestimenti del mitico party.

Potrebbero interessarti anche:

Lea Di Leo fa i nomi. Cantanti, calciatori, sportivi, politici, ecco chi è passato nel letto della s...
Nimesulide, Aulin e altri farmaci ritirati dal mercato di mezzo mondo. In Italia sono rimborsabili. ...
Gli eredi di Andreotti pretendono liquidazione da 1milione. Senato senza soldi: dobbiamo rilanciare ...
Nicole Minetti faceva se**o a pagamento. Il pm: “lei, Fede e Mora, sapevano tutto di Ruby”
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*