Musica — 30 luglio 2013 11:58

Albano choc: notti di fuoco con le fan dopo i concerti

Di

Express.de, vi dico subito la fonte così fin da adesso vi mettete il cuore in pace e vi rassegnate al fatto che questa notizia è incredibilmente e tremendamente vera. Albano si sbatte le sue fan dopo i concerti come una rockstar dell’heavy metal. Lo ha dichiarato proprio lui al canale di informazione citato in apertura.
Si signori, stiamo parlando dello stesso cantante che ha fatto coppia con Romina Power per anni, lo stesso uomo meridionale tutto campagna, famiglia, religione e valori, mister Loredana Lecciso, un uomo per cui  felicità non è solo “un bicchiere di vino con un panino” ma anche e soprattutto una bella strizzata alle tette.

Settant’anni e non sentirli, Albano dice di avere greggi di sfegatate grupies (si, stiamo parlando di quelle fan disposte a tutto che si intrattenevano nei camerini delle rockstar tra gli anni 70 e 80) a cui proprio non sa dire di no. “L’amore è parte della vita e il piacere del corpo non passa nemmeno con l’età” ha detto. “Trovo una donna che mi piace e la invito a venire da me. Non serve spiegare cosa succede in dettaglio”.

E invece si Albano Carrisi, serve eccome. Cioè come funziona? Vi strafate di crack e distruggete le stanze degli hotel come Robbie Williams con le sue fan del piacere? Gli canti “quando il sole mio verrà” mentre muovi il bacino come neanche nel peggior ballo di gruppo di un villaggio vacanze a Gioiosa Marea? Io sono perplesso e credevo che Albano fosse un uomo tutto di un pezzo. Ho solo sbagliato pezzo…

Potrebbero interessarti anche:

Sanremo: Modà tra ninne nanne e riflessioni. Perde il pezzo per la figlia e Kekko fa Albano
Le classifiche premiano Paola e Chiara: è loro il tormentone dell’estate. Nell’album Giungla anche M...
Incidente per Loredana Errore: si ribalta la macchina ma aveva bevuto. Paura in ospedale
Beyoncè sta diventando pesante: dal Formation Tour di Miami a Lemonade
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*