Tv — 4 aprile 2013 15:40

Belen scoppia e si scaglia sui paparazzi. Arrivata mamma Veronica, già decisa la data del parto

Di

Belen Rodriguez è quasi pronta al parto e il pancione ne è la dimostrazione.
Mater semper certa est dicevano i latini, in questo caso nessun dubbio sul padre (Stefano Di Martino per quei pochi che non lo sapessero), ma è incerta la clinica dove Belen metterà al mondo il piccolo Santiago. Secondo le ultime notizie che circolano in rete, pare che l’argentina sia indecisa se partorire a Roma o a Milano. Decisamente più certa, invece, è la data del parto. Il prossimo lunedì, taglio cesareo. Tutto scritto, come fosse il 21 che alle 14 passa da Piazza San Rocco. Ma questa corsa passerà sotto la madunnina o all’ombra del colosseo?

 

Per ingannare l’attesa e risolvere il dubbio amletico, Belen Rodriguez non perde occasione per pubblicare sulle sue pagine facebook fotografie che la ritraggono sorridente e rilassata in attesa di fare la mamma a tempo pieno.
Belen è assistita in questi momenti di gioia, ma delicati per una donna alla prima esperienza, da mamma Veronica, che ha raggiunto la figlia in Italia. Si sa, i figli sono “piezz e core” e non ci sono confini geografici in cui questa legge non vale.
Nonostante il pancione e la fatica degli ultimi giorni, Belen continua a fare lunghe passeggiate in strada, salvo poi mostrarsi insofferente nei confronti degli obiettivi curiosi ed insistenti dei paparazzi (che sarebbe come lamentarsi del freddo e aprire la finestra).

 

Un noto giornale di gossip, ha riportato una foto di una Belen poco elegante e paziente. Il dito medio puntato verso i paparazzi per dimostrare tutto il suo dissenso nei confronti di obiettivi poco discreti. Immediate le critiche per il gesto poco femminile. Tutti pronti a puntare il dito (l’indice stavolta) nei confronti dell’argentina.
E se a causa della stanchezza Belen non avesse avuto la forza di aprire bene la mano per un saluto affettuoso? Noi preferiamo pensarla così.

Potrebbero interessarti anche:

Barbara D’Urso e il finto colpo di scena. La chiamata in diretta al disoccupato era una sceneggiata ...
Prediciottessimo, anche Alessandro Cattelan fa il teenager
E' morto Cory Monteith, il Finn Hudson di Glee. Le reazioni del portavoce e dei fan
Pechino Express 2016: ecco perché hanno perso tutti
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*