Musica — 29 novembre 2012 15:10

Britney Spears risorge di nuovo con X Factor e Will.i.am. Ecco il video “Scream and Shout” (Recensione)

Di

Britney Spears e Will.i.am: c’è chi penserebbe subito a un’associazione a delinquere, c’è chi si straccia la vesti e prova piacere fisico solo guardando il video di “Scream and Shout”. D’altronde, la premiere andata in onda ieri notte durante il live di X Factor Usa, è solo l’ultimo capitolo della resurrezione di Miss Britney Spears, una donna che pare avere 9 vite come i gatti. In poco più di 10 anni ne abbiamo viste di ogni: versione liceale lolita, poi la svolta sexy, il decadimento, e la rinascita. 100 milioni di dischi, 3 matrimoni, 2 figli e una carriera da cantante, attrice (qualche film, molti telefilm) e, adesso, anche giudice. La sua categoria ad X Factor, quella dai 13 ai 16 anni (in Italia non l’abbiamo a causa dei piccoli cantanti di Clerici e Scotti) esce trionfante. Lei sorride e ripete a tutti “so sweet” e “I’m so proud of you” con quel fare di regina Elisabetta che saluta e a tutti sta bene così.

Nel video di “Scream and shout” non balla, non lo fa da anni a dirla tutta se non consideriamo le mossette da velina, ma fa comunque la sua porca figura. In forma come un tempo, bella senza se e senza ma, Britney accompagna Will.i.am in un climax ascendente di autotunes. Una canzone che, se consideriamo l’accezione più stretta del termine in cui si parla di base con strumenti musicali e cantato, non può essere definita neanche tale. “Scream and shout” è un gioiello di ingegneria musicale prodotta in studio, un beat da club venato di truzzo, fortuna che c’è il video a fare la differenza.
Moderno, visionario, accattivante: “Scream and shout” gioca con le forme, usa metafore sottili, elogia la tecnoevoluzione del moderno in pieno stile Will.i.am. Le intenzioni dell’ex Black Eyed Peas sono ambiziosissime: conquistare le vette di tutto il mondo. L’esordio su Itunes promette bene ma, dopo solo 24 ore, è troppo presto per parlare di classifica. Britney è comunque una garanzia, o meglio, lo sono i suoi fan, irriducibili e agguerriti come pochi, pronti a elogiare la propria diva sempre e comunque, giustificando ogni contingenza. Il grido, ormai un marchio di fabbrica, è sempre quello: “It’s Britney Bitch”, peccato che provenga direttamente dal periodo più buio di Britney (“Gimme more”, album Blackout – manco a dirlo). Ma la beffa in fondo è proprio questa, Britney non cancella il passato ma lo usa per risorgere nel presente. Di nuovo.

Voi cosa ne pensate?

Potrebbero interessarti anche:

Tiziano Ferro: ricovero d'urgenza nella notte a Madrid
Il riscatto dei Freres Chaos: da X Factor alla top ten Itunes. Ecco l'inedito "Coltiva l'invern...
Emma Marrone presenta "Schiena", il nuovo cd, e poi imita Belen (VIDEO). Quello che devi s...
MTV Vma: tutti i vincitori, il video della performance live di Lady Gaga e la gaffe virale di Taylor...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Un commentu su “Britney Spears risorge di nuovo con X Factor e Will.i.am. Ecco il video “Scream and Shout” (Recensione)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*