Sport — 6 dicembre 2012 15:20

Calcio choc: guardalinee aggredito da tre calciatori sedicenni. È morto

Di

Olanda sotto choc per la vicenda che Domenica scorsa ha gettato l’intero mondo del calcio in un cono d’ombra. Richard Nieuwenhuizen, dirigente della squadra Nieuw Sloten e guardalinee d’occasione per la partita amichevole contro la Buitenboys, è stato picchiato ripetutamente, al termine dell’incontro, da tre calciatori sedicenni della squadra avversaria . I tre calciatori hanno infierito colpendo al viso l’uomo che si trovava già steso in terra. Nieuwenhuizen, dopo qualche ora, è stato ricoverato in ospedale e in seguito è morto.

Joseph Blatter, leader del calcio mondiale ha scritto una lettera in cui spiegava come “il calcio sia lo specchio della società, e per questo, afflitto dagli stessi mali”. Il ministro olandese per lo Sport, Edith Schippers, aveva definito l’episodio “assolutamente orribile” e aveva assicurato giustizia e procedimenti molto duri.
I tre ragazzi oggi si trovano in isolamento e dovranno rispondere del reato di omicidio colposo. Gli investigatori, attualmente ancora a lavoro sul caso, non escludono la possibilità di nuovi arresti.

“Un segnale pericoloso proveniente da un paese solitamente lontano da questa cultura” afferma Gianni Rivera, Presidente del Settore Giovanile della Federazione Italiana. “Quello che più mi spaventa adesso – prosegue – è il pericolo di emulazione”.
La Federcalcio olandese si è limitata a sospendere tutte le partite dei dilettanti previste per questo fine settimana e ad espellere i tre ragazzi.

Potrebbero interessarti anche:

1500€ per la dose in Turchia. Tutto sull’EPO, Il doping di Alex Schwarzer
Segna un gol e poi muore. Calciatore svedese stroncato in campo.
(VIDEO) Calcio shock: Tifoso invade il campo e stende il portiere dello Sheffield con uno schiaffo.
Il video del rugbista che morde i genitali dell'avversario
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*