Cronaca — 18 settembre 2013 12:48

Cibi shock: nei supermercati arrivano la Nutella alla marijuana e il Nesquik alla fragola con la “trappola”

Di

Con l’arrivo nei supermercati  della Nugtella, una nutella alla marijuana, è il caso di rivalutare il concetto di fame chimica. Il Nesquik alla fragola poi, è un nuovo prodotto che di fragole non ne ha manco l’ombra. No, non siamo sotto effetto di hashish ma potremmo arrivare a quello stato già a merenda, con una fetta di pane e Nugtella. Insomma, nei supermercati è tutto un casino.
Cominciamo dagli Usa dove è appena sbarcata tra gli scaffali dei supermercati la Nugtella, una crema al cacao e nocciole molto simile alla “sorella” della Ferrero che, però, si arricchisce di una spruzzatina di droga. Contenti bambini?

La crema, messa in commercio da Organicare, conterrebbe olio di hashish anche se nella confezione, peraltro quasi identica a quella della nutella, si legge che vi si trova “medical marijuana”. In effetti la Nugtella non sarebbe un comune dolce ma un medicinale da prendere previa prescrizione medica peraltro solo da chi possiede la California State Medical Marijuana Card. Nello stato della California, infatti, la marijuana a scopo medicinale è legale già da l lontano 1996.
Manco a dirlo la Ferrero è balzata sulla sedia e, a causa del nome, della grafica e del packaging praticamente identici a quelli della Nutella, ha deciso di procedere per vie legali.

Spostiamoci in Italia e su un terreno più frivolo. Qui, stavolta, viene servito in tavola l’inganno. Il protagonista è ancora una volta uno dei prodotti dolciari più famosi del mondo: il Nesquik. La popolare crema di cacao, adesso è disponibile in una nuova versione. “Quando il gusto di Nesquik incontra la fresca piacevolezza della fragola, nasce il nuovo Nesquik plus al gusto fragola. Provalo col latte freddo!”. Così si legge sul sito. La pubblicità mostra un bel bicchiere di latte rosa circondato da fragole mature. Peccato che nella lista degli ingredienti del nuovo Nesquik Plus alla fragola, delle fragole non ci sia manco l’ombra. Il gusto e il colore della fragola sarebbero dovuti alla barbabietola rossa mischiata con maestria ad altri aromi.
Insomma, il programma è questo: a colazione vi fate di barbabietole, di pomeriggio ci andate di hashish.

Potrebbero interessarti anche:

Allarme cinema 3D, indaga la procura di Roma: gli occhiali sono pericolosi, ecco perché e come usarl...
Presidente della Repubblica: alla fine l'accordo Bersani-Berlusconi si chiude su Marini quando Grill...
Fine di un'era: ecco i 9 giornali che non leggerete mai più. Intanto arriva Giallo, il trash che si ...
Cibo cancerogeno con metalli pesanti. Tutte le marche e i prodotti da evitare. Ecco i nomi
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*