Tv — 22 marzo 2013 15:47

Da “Cucine da incubo” a “storie da incubo”. Ecco l’accusa sulla testa dello chef Gordon Ramsay

Di

Da “Cucine da incubo” a “Uomini sull’ orlo di una crisi di nervi”. Questa volta non si tratta di un nuovo programma televisivo, nessuna fiction, ma pura realtà.
“Cucine da incubo” è un programma tv, dove lo chef più importante del pianeta, Gordon Ramsay, cerca di salvare i ristoranti o i pub dall’ imminente fallimento. Cibi avariati e disgustosi, sporcizia in cucina, staff poco professionale, sono solo alcune tra le cause principali degli insuccessi.
L’obiettivo dello chef è quello di risollevare le sorti del locale, insegnando le buone regole commerciali e le corrette pratiche alimentari.

“Cucine da incubo” è stata mandato in onda per la prima volta nel 2004 sulla rete britannica Channel 4. Grazie al grande successo di ascolti, il format è stato esportato  negli Stati Uniti e in altri Paesi Europei, tra i quali l’Italia (su Real Time). Ma a proposito di buona cucina, non tutte le ciambelle escono con il buco, e Gordon Ramsay lo sa bene.
Pare infatti che lo chef sia stato denunciato da un ristoratore di New Orleans, John Chapman, per aver mandato in rovina il proprio ristorante, in seguito all’intervento di Ramsay nel suo locale.

Questa è la notizia che sta girando sul web in queste ore.
Ma in questa storia c’è qualcosa di “marcio”, l’accusa del signor Chapman sembra poco credibile. E’ poco probabile che l’intervento di mister Ramsay abbia accelerato il processo di fallimento del locale.
E’ più probabile, invece, che il ristoratore abbia mosso tali accuse per riaccendere i riflettori sul proprio ristorante, sfruttando il potere mediatico dello chef.
Solo nella prossima puntata scopriremo la verità. Per il momento siamo alla frutta!

Potrebbero interessarti anche:

X Factor: disfatta di Elio, fuori Nice e Yendry. Il trionfo dei muscoli
Sanremo choc: Crozza sommerso dagli insulti: "Vai via, Pirla!". Il pubblico abbandona il t...
Nuovi guai per Vanessa Incontrada. La Procura di Milano indaga anche su videogiochi e sauna
Pechino Express 2016: ecco perché hanno perso tutti
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*