Musica — 28 marzo 2013 17:48

Esclusivo: Marco Mengoni live a Catania: “vorrei fare il barista” (VIDEO PERFORMANCE)

Di

Marco Mengoni (pochi, pochissimi chili fasciati da jeans avvolgenti) fa tappa a Catania. No, niente tournée, il suo #Prontoacorrere tour (GUARDA QUI LE DATE), per ora, non prevede tappe all’estremo sud (“ma quest’estate ci saranno sorprese” rivela lui). La capatina siciliana è dovuta alla presentazione del suo cd alla Mondadori di Palermo e alla partecipazione al talk show locale “InSieme”, trasmissione in cui Mengoni torna addirittura per la quarta volta. Ma Marco in Sicilia sta bene, si sente come a casa! (frase quest’ultima, che potrebbe essere valida sia dopo una performance a Bussolengo che in seguito a uno show case in provincia di Matera). Stavolta però, quasi quasi ci si crede: “i miei parenti sono di Scordia, a pochi passi da Catania, fatemeli salutare” dice il neo vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo.
Vincitore su tutti i fronti verrebbe quasi da dire, considerando che le prevendite del disco lo portano dritto in vetta (posizione questa, che rischia di vacillare con l’arrivo di “Schiena” cd della Marrone pronto a dare il via alla sfida tra Amici di Maria e conoscenti di Morgan e compagnia bella).

LEGGI ANCHE: IN USCITA “SCHIENA”, NUOVO ALBUM DI EMMA. SI ACCENDE LA SFIDA CON MARCO MENGONI

Già, l’album. #prontoacorrere, con l’hashtag davanti, è un omaggio a Twitter (“in fondo ho 24 anni, faccio parte di questa generazione – dice Mengoni – “anche se tutti me ne danno 33, ed essendo nato il 25 Dicembre, non vorrei essere scambiato per qualcun altro”). Già, diciamo noi, in fondo sei un cantante con un bello staff alle spalle e titolare un album con un hashtag in testa è una bella operazione di marketing.
Ma Mengoni, prima di cantare, parla, e parla, e parla…

IL CIUFFO
Bobbi solo, che ho incontrato l’indomani della partecipazione al festival mi ha fatto i complimenti. Sei il mio degno erede (ride, oggi non ce l’ha. Ndr.)

PRONTO A CORRERE
Ho cambiato staff e ho fatto talmente tante cose nell’ultimo periodo che mi sentivo reattivo, pronto a scattare, a correre. Volevano farmi partire con il tour a Settembre ma io mi sono opposto. Che facevo in tutto questo tempo? Ho bisogno del palco.

MENTRE IL MONDO CADE A PEZZI…
…io compongo nuovi spazi. Dopo un po’ di negatività arriva la speranza. I tg ci dicono che l’Italia fa schifo e che dobbiamo andare tutti all’estero. Abbiamo una nazione bellissima, io sono patriottico. Certo è che alcuni politici dovrebbero essere pronti a correre. Altri pronti a correre via…

SE NON AVESSI FATTO IL CANTANTE
probabilmente avrei fatto il barista, l’ho fatto da anni e mi piaceva da matti. Del domani non v’è certezza e io sono giovane e sento che vorrei fare ancora tantissime cose. Magari un giorno apro un bar. Pensa “mentre fuori c’è la crisi Mengoni si apre un bar”…

Guarda il video dell’esibizione live di “L’essenziale” a “Insieme”:

Potrebbero interessarti anche:

Si aggrava Vasco Rossi, poi muore, anzi no. I medici: “si è dimesso contro la nostra volontà”.
Ecco la canzone più bella d'Europa. L'Italia di Mengoni solo settima VIDEO
Dopo Moreno anche Laura Pausini nella Giungla di Paola e Chiara. L’album già al 2° posto in classifi...
Carmen Consoli: "è nato Carlo Giuseppe, sono una mamma felice!". Malelingue sul padre
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Un commentu su “Esclusivo: Marco Mengoni live a Catania: “vorrei fare il barista” (VIDEO PERFORMANCE)

  1. Asia on said:

    Classifica FIMI di oggi: nuova entrata e direttamente al primo posto nella classifica degli album; per la sesta settimana consecutiva primo posto nella classifica dei singoli.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*