Cronaca — 5 marzo 2013 12:07

Giuliano Ferrara ai grillini: “fatevi di cocaina, fumate”. Frasi choc sul fascismo del capogruppo Lombardi accendono la polemica

Di

Giuliano Ferrara, si sa, non ha mai risparmiato niente a nessuno e non lo fa nemmeno con Grillo e i grillini riuniti all’hotel Universal a Roma, per decidere le prossime mosse (già decise dal duo Grillo-Casaleggio) e ratificare il mantra “niente fiducia, niente Governo, voteremo legge per legge”.
Giulianone si era ben disposto ad ascoltare la diretta streaming per seguire i lavori dei neo deputati e senatori del Movimento 5 Stelle, ma notando come la riunione avesse il sapore di un happening di una multinazionale americana con manager dal sorriso affabile e istigazione alla vendita con conseguente derisione in caso di fallimento (prendo fiato), ha ben pensato di mandare tutti a ‘ffan**lo”.
Ferrara non ha saputo sopprimere l’irrefrenabile voglia di inoltrare al mondo un tweet, così ha scritto: “Avviso ai bravi grillini disposti in circolo: fatevi di cocaina, fumate qualcosa, poi casomai prendete la parola. Ma non è indispensabile”.

Insomma una bocciatura su tutta la linea. Giuliano Ferrara non è mai stato tenero con Beppe Grillo e Casaleggio che reputa, rispettivamenteun saltimbanco senza arte né parte e un Guru buono ad aprire una scatoletta di tonno. Insomma, si alza l’attenzione sul Movimento e sui suoi rappresentanti a cominciare dalla Capogruppo alla Camera, Roberta Lombardi, che ieri ha fatto l’apologia di Casa pound, il movimento filofascista verso cui Grillo mostrò apertura nei mesi scorsi, e oggi corregge il tiro sul suo blog, assediata dalle critiche dai commenti negativi. Era solo un’analisi storica del Fascismo e del periodo politico comunque da condannare, c’è da scommettere.
LEGGI ANCHE: BEPPE GRILLO LECCA LE MATITE 

Potrebbero interessarti anche:

Laura Pausini tour: due colpi di pistola, muore operaio
Bancario romano impiccato, porta bloccata da un paletto. Forse un tragico gioco erotico
Bimbo di un anno mezzo divorato da insetto carnivoro. Vivo per miracolo. L'assurda storia di Frankie
13 anni di botte da Massimo Di Cataldo. Dopo le foto shock dell' aborto su Facebook, oggi risponde i...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*