Tv — 16 agosto 2012 12:35

Glee 4: tutte le anticipazioni. Torna Britney, arriva Kate Hudson

Di

glee 4

Ci sono un cinese, un handicappato e una grassona. No, non è l’inizio di una barzelletta dalle sfumature razziste, è solo una parte del cast di Glee, il telefilm in cui giovani dalle belle speranze (solo quelle) tra un amore infranto e una partita di football ti mettono su una canzone di Whitney, Britney, Mariah o qualsiasi altra cantante idolatrata dal pubblico gay. E lo fanno bene, cantano che non ce n’è per nessuno. Ok, da Settembre parte la quarta stagione, quella di svolta. I ragazzi si sono diplomati e ora affrontano college e provini. Si perderanno di vista? Rimarranno grandi amici? Sono convinto che non riuscirete a prendere sonno stanotte quindi, ne vogliamo parlare? Parliamone!

Ryan Murphy, produttore dello show, ha deciso di “farsi scappare” due o tre spoiler su Twitter. Un bel botta e risposta con i fan dello show giusto per risollevare un pò gli ascolti della terza stagione, decisamente deludenti rispetto alla media. Ecco le anticipazioni per punti:

- Finn e Rachel non si sono veramente lasciati. Il loro amore continuerà in quel di New York.

- Lea Michelle (Rachel) è appena tornata da New York dove ha girato un pò di puntate con la nuova guest star: Kate Hudson.

- Una di queste 3 coppie è a rischio: Brittany/Santana, Mike/Tina, Kurt/Blaine.

- Quinn e Puck non torneranno insieme, si ritroveranno però come amici.

- Una puntata sarà dedicata al giorno del ringraziamento e vedrà, per l’unica volta, tutto il Glee Club riunito.

- Ci sarà una nuova puntata tributo a Britney Spears.

Credo possa bastare, il resto, tra meno di un mese, su Fox.
Ah, non hai Sky?! Che peccato…

lea michelle e kate hudson glee 4

 

Potrebbero interessarti anche:

La madre di Sara Tommasi: "sono malata, aiutatemi. Ecco com'era mia figlia". Tra lacrime e...
Ex tronista di Uomini indagato per stupro
Nuova coppia a sorpresa: Facchinetti-Minetti. Francesco scrive su Twitter
Looking, HBO cancella il telefilm ma prepara un film: addio a un prodotto culturale
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*