Dal mondo — 18 gennaio 2013 14:36

Governo cinese: “polli malati nei panini di McDonald’s”. In un panino la coda di un topo, chiude il fast food cileno

Di

Hai voglia a far vedere spot televisivi in cui giovani ragazzi friggono patatine con la gioia nel cuore e promettono di diventare dirigenti a 27 anni. Al diavolo anche tutto quel materiale pubblicitario in cui McDonald’s ci mostra fragranti panini cotti nel forno della nonna o brillanti cespi di lattuga accarezzati dalla rugiada del mattino. Basta una notizia sul portale del governo cinese per far saltare Ronald McDonald e compagnia bella per aria. Parliamo di china.com.cn che, stamattina, ha postato una notizia, ripresa in seguito anche dall’agenzia di stampa Reuters, agghiacciante: la Doyoo Group, principale fornitrice di pollame di McDonald, avrebbe venduto alla catena esemplari malati provenienti da alcune fattorie della provincia di Henan. Ma non è finita qui perchè, i polli malati, sarebbero stati venduti anche alla celebre KFC, catena di fast food leader nel mondo in materia di pollo fritto.
I giornali orientali non hanno perso tempo nel puntare il dito contro l’occidente, il consumismo, i fast food e tutta un’altra serie di stereotipi da anni 90. D’altronde non è certo la prima volta che i media cinesi assaltano il colosso dell’hamburger. Qualche tempo fa la tv di stato aveva mandato in onda un servizio sulla possibile vendita di McChicken a base di polli farciti di ormoni e antibiotici. Le autorità stanno indagando ma la Doyoo smentisce categoricamente: “non ci sono prove”.

Qualche stato più in là, un altro colpaccio alla grande M. E’ Luglio e ci troviamo in Cile, a Temuco. Un cliente dà un bel morso all’hamburger e ci trova dentro la coda di un topo. Avvertite le autorità scattano le ispezioni e i controlli che, dopo un mese, confermano l’orrenda scoperta. Pezzi di topo dentro il panino ma anche escrementi all’interno del locale. I gestori del fast food hanno chiarito di essere estranei alla vicenda, vittime di uno scherzo da parte di chi, intenzionalmente, aveva inserito la coda del roditore tra insalata e pomodori. Il fast food, manco a dirlo, è stato chiuso.

Forse se la passano meglio in India, dove McDonald’s, in onore delle mucche sacre, è diventato vegetariano.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche:

7 Celebrità prima e dopo Photoshop. Ecco le foto dell'orrore che infrangeranno i vostri sogni
Furbata Coca-Cola da milioni di euro: metti il tuo nome sulla lattina. Non lo sai ancora ma la vuoi,...
Cosa c'è dentro la Nutella? ecco il video che sconvolge la rete
Il video choc della balena arenata che esplode. L'uomo aveva appena toccato lo stomaco
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*