Tv — 28 dicembre 2012 18:52

I baci gay di Mediaset che vi saranno sfuggiti. Omosessuali e sughi pronti, ecco i video

Di

Quando calano le tenebre e i bambini vanno a letto, Mediaset ti infila 10 secondi di appassionati baci gay. Li avete visti? Probabilmente no. Forse dormivate o, presumibilmente, avevate cambiato canale, come spesso accade quando parte la pubblicità. Già, perché le effusioni omosex relegate nel cuore della notte altro non erano che uno spot pubblicitario. Lubrificanti? sex toy? compilation di pezzi rock satanic? No, nulla di tutto questo. Sughi pronti.
Pesto: e vai con le lesbiche!
Amatriciana: sotto coi gay!
Ma anche anziani (già, finiti anche loro prima dell’alba) e altri esponenti dell’amore “senza genere e senza età”, quello autentico e incondizionato.

Queste almeno le spiegazioni della storica ditta produttrice di sughi pronti. 5 spot da dieci secondi per raccontare, o meglio spiare, frammenti di vita privata,  intime effusioni. “Vogliamo solo raccontare l’amore, che può avere molte forme e una su tutte, che lo rappresenta in modo universale, il bacio. Quando in un bacio si riconosce l’amore, non c’è molto altro da aggiungere. Non usate la parola diverso: non ha genere e non ha età: l’ amore è sempre uguale.
Così, con una dichiarazione che sembra strappata da un pezzo di Tiziano Ferro, la casa di sughi pronti partorisce questi spot che di buonista, per ciò che mi riguarda, non hanno neanche l’intenzione. Sarà perché di mestiere faccio il pubblicitario, sarà che a pensare male spesso ci si azzecca, la strategia della ditta sembra più quella di creare un polverone che faccia discutere, uno spot che spingendo sul presunto pruriginoso possa incollare gli spettatori fino alla fine, quando il barattolino del pesto appare quasi come un intruso, un alieno al di fuori del contesto. Comunque bravi, non c’è molto altro da dire. Per lo meno si prova a sdoganare anche un veloce bacio tra omosessuali. Ma lo si fà solo a tarda notte perché non si vuole offendere nessuno, non si vuole urtare nessuna sensibilità e non si vuole certo mandare messaggi diseducativi, perchè a Mediaset il buongusto sta davvero troppo a cuore.

Volete mica interrompere la prima serata di Michele Misseri che spiega con dovizia di dettagli come ha strangolato la nipote, il video del bambino che piange strappato dai genitori o lo speciale dedicato all’amore incondizionato e senza età del Berlusca e della tipa di turno con una volgare e oscena pubblicità di amatriciana e baci gay? Non c’è più mondo!

Potrebbero interessarti anche:

Serale di Amici: Emma e Miguel Bosè capisquadra. Ecco il nuovo meccanismo, simile ad X Factor
Anche Simona Ventura sforna torte in tv con tutta la famiglia: l'invasione dei cuochi digitali e il ...
The Voice: passano il turno altri otto talenti. La Nannini infiamma l'arena duettando con Cocciante ...
Yara Gambirasio, fiction in prima serata dopo l'estate: "Grande attore protagonista". Lo s...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*