Cronaca — 9 marzo 2013 19:04

I pericoli del cibo “troppo fresco”. A Treviso due bambini in fin di vita dopo aver mangiato salame

Di

Pericolo cibo. Il cosiddetto ”mangiare” è su tutte le prime pagine, ancora peggio della cronaca nera (che rischia di eguagliare anche per numero di feriti/intossicati). L’ultima notizia in ordine di tempo arriva da Treviso dove due bambini, di 7 anni e 2 e mezzo, sono ricoverati in gravissime condizioni a causa del salame troppo fresco appena mangiato.
L’insaccato, infatti, avrebbe contenuto un micidiale batterio (l’escherichia coli) che avrebbe provocato ai due bambini una grave insufficienza renale.

L’escherichia coli era presente nell’intestino del suino così come è presente in quello di moltissimi altri esseri viventi, uomo compreso. In alcuni casi questo batterio può trasformarsi in un pericolosissimo killer che causa meningite e gravissimi problemi a reni e vie urinarie. Per eliminarlo basta cuocere abbondantemente la carne. 
In questo caso, il salame sarebbe stato troppo fresco e il sale, che solitamente viene utilizzato per insaporire la carne, lo avrebbe eliminato nel giro di qualche giorno. Sarebbe quindi bastato aspettare prima di consumarlo.

Il salame appena acquistato in una nota azienda agricola era infetto. I due bambini, poche ore dopo il consumo, sarebbero stati colpiti da violenti attacchi di dissenteria e da febbre. I medici dell’ospedale avrebbero trasferito i due bambini in un centro specializzato di Padova dove, adesso, sono sottoposti a dialisi. Probabilmente, il batterio sarebbe potuto trovarsi anche nel budello di mucca utilizzato per insaccare la carne del salame.

I rischi del consumo della carne cruda sono molto elevati. Centinaia di parassiti e batteri (dalle uova del verme Tenia al batterio di cui sopra) possono essere eliminati con una semplice cottura.

 

Potrebbero interessarti anche:

Grillo raddoppia la piazza con Photoshop e Bersani mette foto tarocche su Twitter. Ecco come i polit...
Habemus Papam, fumata bianca a San Pietro. Ma chi è il nuovo Papa?
Radio Maria e i soldi chiesti alle donne prima di morire: “devolvici la tua eredità”
Attenzione: farmaci pericolosi per i bambini. L'Aifa li sta ritirando, "se li avete in casa rip...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*