Dal mondo — 9 luglio 2013 17:46

I Samsung S3 che esplodono. La foto di Fanny: “mi è esploso in tasca, ustione di 3° grado”. Ecco perchè

Di

Va bene, ce lo hanno detto tutti: non tenere lo smartphone nel taschino della camicia che ti prende un coccolone al cuore, non mettere il cellulare vicino alle tasche che ti si atrofizza il pipino e poi spari a salve. Ok, avevate ragione, lo smartphone è pericoloso e non si mette in tasca. Ma da qui ad avere una molotov nella zona inguine mi sembra davvero troppo. Ditelo a Fanny che si è vista esplodere il suo Samsung S3 sulla coscia come un petardo di capodanno. Risultato? Una bella ustione di terzo grado.

Leggi anche: Telefonini che si piegano, Samsung lancia gli schermi flessibili. Guardali

Accade a Ginevra dove i giornali locali parlano addirittura di “deflagrazione”, roba da agenti speciali in tenuta antisommossa. Eppure io me la immagino Fanny che schiaccia i meloni a Fruit Ninja, si fa la foto del suo nuovo smalto che fa pendant col sandalo gioiello e flirta su Whatsapp con il biondo che incontra in metro. Il telefono le bolle nelle mani a Fanny. Poi se lo ficca nei pantaloni e BOOM! Sirene, garze e telefono distrutto.

Ma per quale diavolo di motivo certi smartphone scoppiettano come pop corn? Sembrerebbe a causa delle temperature atmosferiche troppo elevate (provate a lasciarlo nel cruscotto dell’auto per un weekend di Agosto) ma, più probabilmente, a causa di una batteria non originale o di un caricabatterie tarocco come “l’appeso” della zingara.
Fanny esclude categoricamente questa ipotesi e nel frattempo posta la foto su Facebook come monito (ma anche per ricevere un botto, ehm, un sacco, di Mi Piace). L’immagine è scioccante, non trovate? Lo so, anche io avrei giurato che la tipa avesse avuto una cover color glitter pink.

Potrebbero interessarti anche:

Uomo va dal medico e scopre di essere donna. L'assurda storia confermata dall'Honk Kong Medical Jour...
Giappone: ecco la nuova pratica feticista che ti rende cieco (VIDEO)
Il perizoma fa male alla salute, uno studio svela il perchè (menti che parlano di culi)
La bara con gli stivali che escono di fuori. Ecco chi c'è dentro
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*