Cronaca — 10 aprile 2015 13:43

I vegetariani non possono mangiare fichi? Ecco la verità

Di


E quindi, a quanto pare, ai vegetariani toglieteli pure i fichi. E che vita de merda! Vogliamo dirlo?
Perché “laggente” ha sempre avuto un certo pregiudizio nei confronti dei vegetariani. L’82% della popolazione è convinta che mangino solo insalata, il 74% dei ristoratori è fiero di presentare trionfi di verdure grigliate nei menù veg, il 67% delle nonne è pronto a ripudiare i nipoti che non mangiano polpette e prova a rifilare polli (ma è carne bianca!), pesci (ma non è carne!) e crostacei (ma neanche questi!) ad ogni pranzo. Ora ci si mette pure questa storia che anche un frutto come il fico va tirato fuori dalla dieta e allora strozzatevi di seitan e abbuffatevi di tofu.

La notizia, l’avrete letta tutti, è la seguente: dentro i fichi possono trovarsi larve di vespe e altri insetti. Il frutto li intrappola, li ingerisce e li trasforma in proteine animali (che per i vegetariani sono tipo il demonio a cavallo di Berlusconi). Ora, prima di dare la parola all’esperto, converrete con me che già solo per il fatto che il fico è vivo e ha questa abitudine disgustosa di inglobare larve e scioglierle al suo interno andrebbe messo in una lista di cose da debellare tipo l’ebola e l’Isis. Adesso però, prima che qualcuno di voi metta degli occhiali con la montatura a giorno e dica “Eh beh, ma non è proprio così”, andiamo in fondo alla vicenda.

La notizia è stata pubblicata da chiunque: da Libero e Mani di Fata, da Leggo a Stalloni Neri. Noi però, che facciamo solo inchieste di spessore, abbiamo deciso di risalire alla fonte. Qualcuno ha infatti accusato le testate di manipolare le notizie e di scrivere storie inutilmente sensazionalistiche e allora noi ci siamo chiesti: cosa diceva la notizia originale? Siamo risaliti alla testata inglese che ha lanciato lo scoop, ScienceFocus, e adesso vi riportiamo paro paro, quello che i giornalisti con il camice bianco hanno scritto (qualcuno faccia lampeggiare una scritta “ESCLUSIVO” per favore).

Dunque, ScienceFocus dice: “La vespa femmina striscia all’interno del fico attraverso un foro così stretto che le fa perdere le ali e rimane intrappolata (Orrore, ndr.). A questo punto si trova costretta a deporre le uova all’interno. Queste si schiudono in larve che si trasformano in vespe (triplo orrore, ndr.) che, a causa delle loro dimensioni ridotte, riescono a volare via, portandosi con sé del polline” . 

La vespa madre muore da sola come una gattara pazza e il fico produce un enzima che digerisce completamente questa vespa che quindi ciao proprio. La buona notizia è che i semi croccanti dei fichi non sono parti di insetto – lo stai pensando lo so – ma proprio parti del frutto. La vespa si scioglie come un pentito della Sacra Corona Unita nell’acido e diventa proteine animali (quindi il demonio a cavallo di Berlusconi). Fate voi due conti, cari vegetariani, se mangiare o meno un fico o fiondarvi nel primo McDonald’s a sfondarvi di Big Mac come se non ci fosse un domani.

Potrebbero interessarti anche:

Droga nell'aria di alcune città italiane. Ecco le metropoli dove si respira cocaina e hashish
A Pechino non c'è più il sole: "peste dell'aria, non uscite di casa!"
Bersani in corsa per un modello siciliano a Roma. Due giorni per trovare la quadra
Labello e crema Nivea pericolosi e cancerogeni. Ma non sono i soli. La lista dei prodotti da evitare
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*