Cinema — 20 febbraio 2013 10:11

Il film da vedere prima di andare a votare

Di

Bisognerebbe vedere il film di Roberto Andò prima di recarsi alle urne. Viva la libertà racconta la vicenda del Segretario del maggior partito d’opposizione, interpretato dal solito meraviglioso Tony Servillo, che progetta la sua sparizione per sottrarsi – senza preavviso – ad una situazione preoccupante.
In vista delle elezioni, si prospetta una deblace clamorosa per lui, per il partito e per il paese. E fa quello che tutti fanno quando non si riesce più a contenere la valanga delle avversità della vita. Fugge vigliaccamente e si nasconde andando a trovare a Parigi la fidanzata dei 20 anni. Sottrarsi senza preavviso è come il suicidio ma molto meno drammatico.

Tipica soluzione dei giorni mostri (mostri non nostri). È un atto d’accusa nei confronti degli altri per sottrarsi alle responsabilità e ai fallimenti. Ma il segretario del segretario non si da per vinto e riesuma il fratello gemello del segretario, filosofo affetto da sindrome depressiva bipolare, il quale accetta subito di sostituirsi al fratello e sovverte immediatamente il panorama politico. In poche parole elabora un programma che nella realtà politica non si vede da secoli, infiamma le piazze, distrugge emotivamente gli avversari, entra in sintonia con la gente. La follia geniale è assente dal piattume politico ormai da troppi anni in Italia e nel mondo. Sono tutti li a far calcoli per non perdere poltrona e prebende mentre l’unico mefitico e mefistofelico che non si arrende e stanca mai è sempre lui, il Caimano.

Nessun fratello gemello di Monti o Bersani? Pare di no. Nessun pazzo visionario capace di tornare a far sognare un mondo più giusto? No. Per questo è bello il Cinema. Poi torni a casa e accendi la TV. Il tuo momento di gloria è già trascorso, ma chissà che un giorno…
Il prossimo segretario del maggior partito dovrebbe avere un gemello. Sia mai anche bipolare

Potrebbero interessarti anche:

Batman finisce in rete. Negli Usa ancora paura, nuovo folle al cinema
I 3 film che prenderanno il posto di Twilight. Zombie, streghe e alieni nei cinema di Breaking Dawn
Box Office di Natale, risate amare: l’Italia dei cinepanettoni trionfa con I soliti Idioti. Vita di ...
I 7 peggiori Supereroi del cinema. Il potere del flop che brucia milioni di dollari
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*