Dal mondo — 26 luglio 2013 10:04

La bambina che resta appesa al 24° piano. L’incredibile salvataggio dei vicini e la foto

Di

Ma che ve lo dico a fare… avete letto il titolo no? È un’altra di quelle assurdità che sembrano uscite dalla sceneggiatura di un film: una bambina che resta appesa a 70 metri d’altezza, al 24° piano di un condominio, per quasi un’ora e non si fa niente. Dove poteva accadere se non in Cina?

Siamo a Daye, regione di Hubei, Cina Centrale e la piccola bimba di cinque anni, incuriosita da qualcosa, ha deciso di guardare di sotto. Non si è semplicemente sporta dal balcone ma ha attraversato le sbarre con tutto il corpo salvo poi accorgersi di essere rimasta incastrata con la testa.
Manco a dirlo la piccola si trovava sola in casa. La mamma era uscita e l’aveva chiusa dentro e già si grida allo scandalo. In un Paese dove le bambine si sposano e partoriscono non si spiega come possano essere lasciate sole in casa…

Leggi anche: IL BIMBO CON LA CODA CHE SE TAGLI RICRESCE. LA MAMMA: “AIUTATELO”

Comunque – e qui sfioriamo l’assurdo – la bambina comincia a piangere. Alcuni dei vicini escono e cominciano a scattare foto con lo smartphone, uno di loro, probabilmente l’unico a non avere una personalità borderline si è calato dalla finestra, l’ha raggiunta, le ha legato una corda alla vita per metterla in sicurezza, le ha messo una coperta addosso e le ha aiutato a tenere ben fermi i piedi sulla ringhiera (la bambina era esausta). Sono stati poi i vigili del fuoco a completare il salvataggio disincastrando la testa della bambina dalle sbarre. Ed eccola la foto che vi farà credere ancora nell’umanità

Potrebbero interessarti anche:

Ecco il video del cane con le braccia. Dudley mangia, si veste e si lava i denti
Topo morto nei fagiolini Carrefour. I dettagli e la foto
Si stacca una lastra di ghiaccio, turisti alla deriva nelle acque gelide dell'Artico
Elefante al matrimonio cerca di mangiare la sposa (VIDEO)
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*