Web — 18 febbraio 2013 17:49

La chiave di tutte le Password? Ve la dà Google

Di

PSSTWK, ATCSN80, AEROM61. Non si tratta di un messaggio alieno, nemmeno di un modello aereo di ultimissima generazione, sono solo alcuni esempi di password che milioni di utenti stanno utilizzando ogni giorno per accedere alle numerose pagine internet che richiedono la chiave d’accesso (finiamola con la password data di nascita, nome del cane o della fidanzata).

Ogni servizio richiede una password.
Ogni password richiede una combinazione specifica di lettere e di numeri.
Ogni password deve essere sicura e poco “banale”.
Ogni utente finirà per esaurirsi.
Proprio per salvaguardare la sicurezza in rete ma anche la stabilità emotiva degli utenti, si stanno studiando nuovi metodi in grado di sostituire la vecchia password (da memorizzare e da ripetere ogni sera prima di andare a letto) con nuovi sistemi di crittografia applicata.
E’ ancora una volta Google la prima azienda a sperimentare la soluzione alternativa con la creazione di “Yubikey”, chiavetta di dimensioni molto ridotte contenente una chiave crittografica in grado di generare una password statica o dinamica che, inserita in una porta usb, permette l’accesso ai propri account.
Una sola password quindi per tutti gli accessi.
E in caso di furto nessuna paura. Per poter utilizzare la Yubikey e accedere agli account, bisogna avere specifiche informazioni che soltanto il possessore conosce.
Basta un giro di chiave, e sei online!

Potrebbero interessarti anche:

Ruzzle: già 18mila iscrizioni al campionato intanto arriva il sistema antitruffa per furbetti e la v...
Video pedofilo su Facebook: 16mila condivisioni e 4mila Mi Piace. Zuckerberg sotto shock
Il video virale del bagno che vi lascerà senza parole. Occhio allo specchio
Ruth Iorio, travaglio e parto senza censura su Facebook e Twitter tra le polemiche: “immagini troppo...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*