Tv — 17 ottobre 2012 18:48

Lele Mora: “i tronisti? Se volevano potevano prostituirsi. Corona? L’ho pagato ma mai per il sesso”. Ecco l’intervista choc

Di

Non si sono mai sentite tante oscenità accanto alla donna più amata degli italiani, la Cuccarini si sarà fatta quantomeno il segno della croce. Domenica scorso il salotto bene di Raiuno ha ospitato Lele Mora che, dopo l’uscita dal carcere, ha affrontato un vis a vis con Don Mazzi. Giusto per farvi capire i toni (e non avete ancora visto i contenuti), vi dico che il buon timorato di Dio ha esordito con “Il lelemorismo è una puttanata! Non facciamolo diventare una divinità pagana”. Per chi si fosse perso la puntata di “Domenica In – Così è la vita” ecco alcune delle dichiarazioni shock di Lele Mora dinanzi una Lorella Cuccarini senza parole (e a un Don Mazzi senza freni!).

“Quanta gente hai rovinato e illuso? – chiede Don Mazzi – Lo sai che in quel mondo lì bisogna prostituirsi e vendersi?”. Lele Mora non smentisce, anzi. “Io non li ho forzati, chi voleva prostituirsi l’ha fatto per conto suo. Chi lo voleva fare lo faceva lontano dai miei occhi”. Poi continua e parla dei suoi programmi e del suo entourage: “Ho creato personaggi dal niente, senza arte ne parte e devo dire che me ne sono pentito perché in tv devi averla l’arte. Amavo essere idolatrato, adorato, conteso. Ho avuto un momento di megalomania”.

Quanto alla questione su Fabrizio Corona, Lele Mora afferma: “è stato un grandissimo amore, ero soggiogato. Gli ho dato parecchi soldi per farlo stare sereno ma non ho mai pagato per il sesso. Avevo le fette di salame sugli occhi. Il mio errore è stato apparire”.
Ma sulle dichiarazioni di Lele Mora si potrebbe stampare un prontuario di aforismi, o una serie di bigliettini da trovare nei cioccolatini: “Cicciolina meglio della Minetti in politica” o “mi sono fatto schifo da solo”. Una storia che, ammettiamolo, non ci lascia troppo sorpresi. Nulla di nuovo sotto questo cielo, a parte Don Mazzi nelle vesti di intervistatore d’assalto.
A proposito, sul cammino della redenzione di Mora c’è anche lui. Volete conoscere il lieto fine? Lo anticipa lo stesso Lele: “lavorerò due o tre volte nella comunità di Don Mazzi, sei ore come volontario e non perché me lo ha imposto il tribunale”. Cosa fara? “Coltiverò l’orto e… ORGANIZZERO’ EVENTI”. (!)

Potrebbero interessarti anche:

Amici 12: arriva Vecchioni, via la De Michele. La D'Urso prende tutto il day time.
Ecco Alessia e Giulia, le nuove veline. Cronaca di una serata in cui vorresti essere morto
Il reality che fa provare l'ecstasy in diretta. Inglesi sotto choc. Guarda gli effetti
Lutto in casa Griffin, muore uno dei protagonisti della serie. Ecco il video
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*