Web — 4 aprile 2013 14:30

Lui è la peggiore persona dei social network. Scopri perché il mondo odia il piccolo Lavish

Di


si chiama @itslavishbitch (citando il tormentone lanciato da Britney Spears) ed è indiscutibilmente la persona più odiosa dei social network. Chi lo dice? I blog di tutto il mondo (da Sopitas in Spagna a BuzzFeed negli Usa) e buona parte dei suoi 63mila followers. Già, perché questo diciassettenne di San Francisco ha inaugurato il suo account Instagram meno di tre mesi fa e ha già un numero record di seguaci (mentre lui, giusto per confermare il suo titolo di simpaticone dell’anno, ne segue solo 13). Ma perché la gente odia così tanto questo pover’uomo? Povero solo metaforicamente, s’intende.

Lavish si fotografa mentre nuota tra banconote da 100 dollari, così tante da non saperne che fare (le mette dentro la scatola degli Ipad, usa le mazzette come finti cellulari) poi decide di lavarsi le mani solo con la costosissima acqua San Pellegrino, la stessa che utilizza per riempire il suo water. Mostra fiero la sua collezione di carte platinum e tiene in mano il ventaglio dei suoi sette Iphone come fossero carte da scala quaranta. Giusto per gradire, prende duemila dollari e li fa volare via con dei palloncini, tanto chi se ne frega.
Vorreste anche voi investirlo con l’auto? Tranquilli, siete in buona compagnia!

             

I suoi 63mila follower continuano a commentare ogni singolo scatto con insulti di ogni sorta e maledizioni Masai. Pochissimi gli estimatori che invece lo innalzano a guru della propria esistenza, invidiando il suo stile di vita lussuoso e sfarzoso.
Questo piccolo miliardario ha praticamente fatto il giro del mondo grazie al suo egocentrismo tipico dei teenager americani. Io dico che è solo un insicuro a cui dedico un enorme “sti caz*i!”

 

Potrebbero interessarti anche:

iPhone5: impiegato fa cadere le scatole, folla in delirio. Su Facebook è il giorno dell'ipocrisia, e...
Ruzzle dipendenza: ecco i trucchi per vincere e le parole impossibili. In tv arriva il quiz con Gerr...
Ruzzle: già 18mila iscrizioni al campionato intanto arriva il sistema antitruffa per furbetti e la v...
Il video virale della ragazza presa a padellate perché stona. Lei è l'idolo della rete
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*