Dal mondo — 22 dicembre 2012 18:52

Macchine che si guidano da sole e mantelli invisibili: 7 meravigliose VERE scoperte del 2012

Di

Più sorprendenti di un kolossal in 3D,  più innovative del domani stesso, più assurde di una qualunque dichiarazione di Berlusconi: le cose che scoprirete in questa pagina vi faranno sobbalzare dalla sedia, o per lo meno vi faranno alzare un sopracciglio trasformando la vostra voce in falsetto “ma va?!”.
Puntuali come le tasse, i bilanci di Dicembre ci fanno tirare le somme dell’anno e, in tempi di crisi nera e di resoconti deludenti, le scoperte del 2012 ci aprono spiragli di speranza e ottimismo offrendoci un pò di sana evasione (PS: proclamo “evasione” parola dell’anno). Pensate, abbiamo passato 12 mesi parlando di Maya e di previsioni risalenti a mezzo millennio fa e non ci siamo accorti di quante scoperte, curiose e rivoluzionarie, hanno spalancato le porte di un futuro sempre più vicino. BuzzFeed (che Dio abbia in gloria ‘sto sito) le ha selezionate scrupolosamente, noi vi offriamo una selezione delle 7 più divertenti, per il resto vi rimandiamo alla fonte.

Cominciamo dalla California dove, dopo anni di sperimentazioni da parte del team Google, è stato firmato un disegno di legge per consentire la circolazione di vetture senza conducente e definire tutte le norme di sicurezza del caso. Avete capito bene! Macchine che si guidano da sole, con l’ausilio di un “solo” computer, si apprestano ad invadere le strade. I test di Google sono stati eccellenti (300mila chilometri percorsi da Audi, Ford e Volvo guidati da sistemi Google) ed entro il 2015 verrà messo a punto un regolamento specifico che darà il via alla prima flotta composta da 12 vetture. La scoperta dovrebbe drasticamente ridurre il numero di incidenti e morti sulla strada. Due colpi di clacson per festeggiare!

Dal profano al profano passiamo al mantello dell’invisibilità in pieno stile Harry Potter. La scoperta arriva dalla società britannica HyperStealth che avrebbe brevettato un materiale per vestiario militare in grado di piegare le onde di luce senza l’uso di batterie o specchi. Il soggetto che indosserebbe un mantello di questo materiale risulterebbe invisibile da mezzi visivi ma anche da scansioni termiche e infrarossi. Posso dire WOW?!

Passiamo alle cose serie e ci spostiamo in campo medico dove è stata brevettata la pelle spray per i gravi ustionati. Basterebbe combinare un piccolo frammento di pelle con degli enzimi provenienti dai suini per spruzzare minuscoli frammenti che, una volta impiantati, sarebbero in grado di espandersi nel corpo. In una sola settimana, la quantità di pelle rinnovata sarebbe enorme, pari alle dimensioni di una pagina di un libro. Probabilmente adesso avrete la pelle d’oca persino nei denti ma, diavolo, si tratta comunque di una scoperta sorprendente in grado di ridurre drasticamente il numero di trapianti e di conseguenti rigetti.

In campo spaziale due sono le scoperte da evidenziare: un pianeta con quattro soli grande, più o meno, come Nettuno e uno di dimensioni pari a 5 volte quelle della Terra fatto interamente di diamante. Entrambi si trovano lontani miliardi di anni luce, fuori dal nostro sistema solare.

Il professor Behrokh Khoshnevis – docente di Ingegneria Industriale e dei Sistemi presso la University of South California – ha presentato una simulazione CAD di un’abitazione costruita utilizzando una stampante 3D.  Se si utilizzasse del cemento armato e si ampliassero le dimensioni, sarebbe possibile stamparsi una casa, resistentissima, in sole 20 ore. Un video su Youtube visionabile qui, lo dimostra ma, per favore, non ditelo a Scajola…

E infine tablet e smartphone flessibili. Non servono a una beneamata ma volete mettere la figata di realizzare un origami a forma di cigno con il vostro nuovo tablet. Una cosa, talmente stupida, che non potevamo far altro che parlarne, in modo molto più approfondito, qui.

E voi, quale preferite?

 

 

Potrebbero interessarti anche:

Ripreso per la prima volta il "calamaro elefante". Il mostro degli abissi è lungo più di 3...
Questo animale esiste davvero ed è parente della lucertola. Scopri cos'è
H041: è il nuovo AIDS ma ancora più letale. “Nessuna cura”
Il bambino rapito che ritrova i genitori grazie a Google Maps
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*