Dal mondo — 9 dicembre 2012 14:06

Madrid: protesta choc degli animalisti, tutti in piazza con centinaia di carcasse animali

Di

MADRID: Non le mandano certo a dire gli spagnoli, soprattutto se c’è qualcosa che non gira come dovrebbe. Se c’è da protestare, in Spagna le cose si fanno in grande. E così, dopo la protesta degli indignados oggi arriva quella choc degli animalisti della Ong “Uguaglianza per gli animali“. Centinaia di persone in maglia nera, si sono radunate in piazza, a Puerta del Sol, portando in braccio la carcassa di un animale: cani, gatti, maialini, scoiattoli, pesci e uccellini. La pietra della discordia sarebbe il trattamento – o meglio il maltrattamento – ricevuto dagli animali all’interno di fattorie, laboratori e macelli.
“Migliaia di animali, ogni giorno, vengono sfruttati per il nostro interesse” dicono gli animalisti. “Bisogna rispettare gli animali secondo lo stesso principio di uguaglianza che ci porta a rispettare gli altri esseri umani.

Le carcasse degli animali portate in piazza a Puerta del Sol sono infatti state recuperate proprio tra fattorie e allevamenti di Madrid.
Non è la prima volta che questa manifestazione fa clamore in Spagna, ma, mai come quest’anno, si può parlare di numeri e presenze straordinarie.
Gli animalisti della Ong “Uguaglianza per gli animali” hanno scelto questa domenica in concomitanza con la giornata di domani, 10 Dicembre, dedicata alla celebrazione dei diritti dell’uomo.

Potrebbero interessarti anche:

Ecco il video del cane con le braccia. Dudley mangia, si veste e si lava i denti
Lasagne Findus ritirate dal mercato. Carne di manzo? Ecco cosa c’è davvero
Furbata Coca-Cola da milioni di euro: metti il tuo nome sulla lattina. Non lo sai ancora ma la vuoi,...
Morire per un assorbente interno. Natasha e lo choc tossico da tampone
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*