Web — 8 settembre 2012 15:37

Mamma sbaglia a scrivere su Facebook. I carabinieri le invadono la casa di notte

Di

Avete mai letto i post di alcune mamme – o peggio – donne gravide sui forum o sui social network? Righe intrise di allarmismo che diventa panico (“Oh mio Dio Marco tossisce! Ha la febbre? Cosa faccio? E se è polmonite? Pronto Soccorso? Operazione?). Un escalation di paura che si rafforza ad ogni commento, ad ogni intervento.
L’identikit della psicomamma da Facebook è sempre lo stesso: giovanissima, fino a ieri guardava Hanna Montana, primo figlio, usa i vezzeggiativi in un modo penalmente conseguibile.
La dimostrazione di quanto ho appena affermato arriva da un fatto di cronaca che nasce da un intervento sul gruppo Facebook “Sos Mamme”.

“Avete mai provato a sterminare i vostri bambini?”

P-A-N-I-C-O! Mandrie di mamma chiamano i carabinieri e l’autrice del post si vede circondare la casa di carabinieri nel cuore della notte. Alle 2.30 le forze dell’ordine entrano in casa e la signora non capisce cosa sta succedendo.
Bastano pochi minuti per rendersi conto di quanto era accaduto. “E’stato un errore di battitura” afferma la donna. “Volevo chiedere se qualcuno avesse mai provato a sverminare i propri bambini e il correttore di word ha agito per me senza che me ne accorgessi”.

Insomma chiedeva solo come eliminare i vermi dai corpi dei suoi piccoli. E per quanto agghiacciante, l’affermazione non rientra nel protocollo terrorismo dell’FBI. “Volevo solo un consiglio” ha affermato la donna che rischiava le manette.
Cade dalle nuvole l’amministratrice del gruppo: “Non so come sia potuto accadere, capisco che viviamo in un mondo pieno di pericoli ma mi sembra davvero troppo. Speriamo che le forze dell’ordine usino la stessa solerzia contro i pedofili”.

E vai con l’allarmismo…

Potrebbero interessarti anche:

La foto del cane che sopravvive solo in acqua. Vale la sua vita
Arriva "The Bat", il mouse volante che ci farà stare meglio. Ecco perchè averlo
Le foto misteriose e incomprensibili che non capirete. Quando il trash è arte
Il video virale del bagno che vi lascerà senza parole. Occhio allo specchio
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*