Musica — 13 settembre 2012 20:58

Marco Carta “schiaccia” il pulcino Pio. “Necessità lunatica” strizza l’occhio alla Amoroso. Ecco video e tour

Di

Mi chiedo: perchè certi cantanti attraversano i continenti e se ne vanno dall’altra parte dell’oceano per girare dei videoclip? Parlo di Marco Carta, giusto per fare un nome…Si, certo, è tutto molto figo e il gesto dà l’esatta misura del suo successo, della serie “guardatemi, ormai ho sfondato e conquisto l’America“. Ci può stare tutto, ma allora…Perchè non regalarci dei piani sequenza su Los Angeles invece che l’interno di un hotel? No dico, non ci stavano pensioncine a Roma?
Il video girato da Marco Salom è proprio ben fatto. Insomma, la fotografia, le luci e le inquadrature sono davvero apprezzabili. Ma se voi non sapeste che il video è stato girato in quel di Los Angeles, riuscireste a riconoscere la Pacific Coast Highway o vedreste solo una cadillac esterofila su uno stradone di un qualunque luogo?
Bando alle ciance e onore al merito a questo ragazzo. Trattasi comunque dell’uomo che ci ha salvato dal Pulcino Pio.

In men che non si dica, “Necessità lunatica” è schizzata al numero uno della classifica download digitali di Itunes ponendo così fine al regno di Pio. D’altronde che le fan di Carta fossero davvero moltissime non è certo una novità, basti pensare all’ultima edizione di Amici e al suo primo posto perenne in classifica in barba a colossi come Emma Marrone e Alessandra Amoroso. A proposito…

Sarà che gli Amici di Maria hanno un chiodo fisso con le metafore, sarà che non riescono a mettere a fuoco l’identità del partner, ma la strofa di “Necessità lunatica” è costruita in modo terribilmente simile a quella di “Arrivi tu” di Alessandra Amoroso. Ditemi se mi sbaglio…

 

ARRIVI TU – ALESSANDRA AMOROSO
Sei un continente ancora da scoprire 
sei un’occasione che deve arrivare 
la medicina che ci può salvare 
la casa nuova che vorrei comprare 
sei una catena che si può spezzare 
l’incomprensione che si può chiarire 
un viaggio intercontinentale 
un’abitudine da disegnare 

 

NECESSITA’ LUNATICA – MARCO CARTA
Sei la canzone che non so cantare,
quella ferita che non so guarire,
la cioccolata che mi fa godere
o forse l’uva a cui non so arrivare
sei l’abitudine che non voglio avere
visto il dolore che mi fai provare
delle mie vite tu la peggiore
proprio per questo sei fondamentale 

Stesso numero di strofe, stessa cadenza.
Troppo cattivo? Per farmi perdonare vi anticipo che Marco Carta partirà a breve per il tour che inaugurerà con le due date di Roma (Atlantico -26/11) e  Milano (Alcatraz – 29/11).
E adesso che abbiamo finito, come di consueto, Cartine e Amorosi… fatemi a pezzi!

 

Vuoi restare sempre informato sui ragazzi di Amici? Metti mi piace nel box Facebook che trovi in alto alla pagina…

Potrebbero interessarti anche:

Tiziano Ferro e le scelte sbagliate. Esce il video di "Troppo buono", a cosa pensa la casa...
Britney Spears regina del ghetto. Svolta urban nel nuovo album e video del remix di Scream and Shout...
Classifica FIMI: al comando ancora Emma. La De Filippi tiene le fila del gioco. Tra i singoli il tri...
VIDEO: Justin Bieber aggredito da fan sul palco, vola il pianoforte. Gli hacker siriani attaccano il...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

4 commenti su “Marco Carta “schiaccia” il pulcino Pio. “Necessità lunatica” strizza l’occhio alla Amoroso. Ecco video e tour

  1. le canzoni hanno la stessa autrice che se vogliamo mettere i puntini sulle i, da un punto di vista temporale ha lavorato prima con marco carta dandogli dentro ad ogni brivido e in seguito con alessandra amoroso, infatti quando uscì il disco la forza mia di carta alessandra era ancora un allieva della scuola.purtroppo i fans della amoroso hanno dei seri problemi e sono convinti come l’autore di questa specie di articolo che il mondo musicale ruoti intorno a lei, per fortuna non è così. l’autrice è la stessa e ha un suo stile, chiamasi stile camba non certo stile amoroso. poi marco girò all’estero anche il video della forza mia, lo fece a londra. Marco aveva 2 impegni importanti a los angeles e probabilmente ha girato li anche il video di casualmente miraste che uscirà in spagna e argentina quindi come vedi non si tratta solo di darsi un tono internazionale ma anche di essere prodotto all’estero ,ha un bel contratto con la warner spagna.non strizza l’occhio proprio a nessuno, ha solo continuato una collaborazione che va avanti da anni con 2 canzoni della camba nell’ album il cuore muove e con una collaborazione più intensa nell’ultimo disco necessità lunatica. se è per questo CIAO di alessandra che è l’unica sua canzone non troppo lagnosa, mi ricorda molto una canzone di Marco Carta uscita precedentemente, che era un motivo per restare, ha le stesse atmosfere, quindi alessandra ha copiato Marco ,secondo le tue teorie, anche perchè quello non è il suo genere ed è più sullo stile di Marco.Quando si hanno gli stessi autori succede, dunque fammi un bell’articolo sulle canzoni di alessandra che lei secondo te ha copiato da altri perchè ce ne sono diverse , se fai una ricerchina vedrai che ne trovi.

  2. ..leggere la parola “colossi” affiancata ai nomi delle salentine mi fa ridere,si vede che non sai chi siano i veri colossi……e poi le canzoni che hai paragonato hanno gli stessi autori quindi ci sta che l’impostazione delle strofe sia quella visto che proviene dalla stessa penna…..

  3. elena coluzzi on said:

    OH COSINO,MA CHE PALLE UN SE NE PUO’ PIU’,APPENA MARCO FA UN PASSO,SUBITO QUALCUNO PRONTO A ROMPERGLI L’OVA NEL PANIERE!!!!!!!!!!!! MA LO LASCIATE UN PO’ CAMPARE STO POVERO FIGLIOLO!!! E SE FA IL VIDEO IN ITALIA UN VA BENE,SE LO FA IN AMERICA UN VA BENE,MA LO FARA’ NDO CAVOLO GLI PARE A LUI STO VIDEO,ECCHECAVOLO,LA PROSSIMA VOLTA CHE LO VEDO GLI DICO AL PAPER CHE LO VENGA A GIRARE A CASA TUA IL VIDEOCLIP COSì SE ANCHE TU AVRAI IL TUO MOMENTO DI GLORIA FORSE SARA’ LA VOLTA BONA CHE TU LO LASCERAI IN PACE!!! PS:L’HO SCRITTO UN PO’ IN TOSCANO PERCHE’ RENDE DI PIU’ L’IDEA DI QUANTO AVETE ROTTO!!!!!!!!!!!!!!

  4. Annalisa on said:

    Le canzoni sembrano riprendersi perché scritte entrambe dal duetto Federica Camba-Daniele Coro che producono testi sia per Carta che per l’ Amoroso..

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*