Cronaca — 31 gennaio 2013 18:46

Mediaset denuncia Travaglio e “Il Fatto” ma finisce per pagare i danni. Il tribunale: “è avversione politica”

Di

Neanche il tempo di levarci davanti gli occhi il siparietto – degno del Salone Margherita – tra Berlusconi e Santoro, che ecco spuntare una bella causa tra Mediaset e Marco Travaglio.
Il contenzioso risale al 2010 (sempre snella e veloce la giustizia italiana) e vede protagonista Mediaset (più una sua società, la Reti Televisive Italiane, ex Mediatrade) che si scaglia contro Travaglio, il direttore e l’editore de “Il Fatto Quotidiano”. Il motivo? Un articolo dello stesso Travaglio, datato Settembre 2010, in merito ai “fondi neri” di Mediaset e RTI.
Mediaset urla alla condanna del giornalista e del direttorissimo e, per il disturbo, avanza una richiesta di risarcimento da 100mila euro.

Oggi, due anni e mezzo dopo, non solo Mediaset non ha visto un euro di questi 100mila, ma si è trovata costretta ad uscirne 30mila di sua tasca per risarcire lo squadrone de “Il Fatto”.
Secondo il tribunale civile di Roma la domanda sarebbe “manifestamente infondata” sia perché “non appare alcun profilo di illiceità nella condotta di Travaglio” sia perché né Mediaset né RTI avrebbe provato i danni patrimoniali. L’ultima goccia è rappresentata inoltre dalla motivazione definita “forse motivata da avversione politica”.

Una sentenza che qualcuno ha già definito un vero e proprio “spartiacque” in merito alle cause tra aziende e giornali. Di certo c’è che i giudici (sicuramente comunisti, come direbbe l’amico Berlu), hanno appena regalato 30 mila pippi all’amico Travaglio. E pensare che qualcuno sarebbe disposto perfino a pagare pur di infangare pubblicamente l’amico Silvio.
Si coglie la mia ironia? Ci tengo!

Potrebbero interessarti anche:

La consigliera e la “festa della cacca” con Cicciolina. Continua lo scandalo delle feste politiche a...
Consigli politici negli altoparlanti dei voli Ryanair: "votate Grillo". E' scandalo sui gi...
La vita di un grillino al parlamento: pranzi da casa al posto del ristorante e bici invece delle aut...
Ecco i 10 personaggi che guidano il pensiero dell'Italia. Offese pesanti a Benedetta Parodi, Emma Ma...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*