Cronaca — 5 gennaio 2013 10:25

Mistero nei cieli: scompare aereo con 4 italiani. 5 anni fa, nello stesso punto, accadeva la stessa cosa

Di

Vi ricordate del triangolo delle Bermuda? Quel fazzoletto geografico che inghiottiva tutto quello che vi transitava sopra o sotto? Era scoppiata una vera ossessione, una psicosi che rimbalzava da un programma di approfondimento all’altro, poi più niente. Il triangolo delle Bermuda è stato inghiottito da sè stesso, nel silenzio.
Oggi, si torna a parlare di strane sparizioni, in un altro luogo del mondo che rischia di salire alle cronache per lo stesso identico motivo.
Un aereo da turismo del 1968 è infatti scomparso nei cieli del Venezuela nella giornata di ieri, poche ore fa. A bordo dell’aereo c’erano 4 italiani tra cui anche Vittorio Missoni, figlio dello stilista, la moglie e una coppia di amici.

L’aereo, partito dall’arcipelago di Los Roques e diretto a Caracas, non è caduto, non si è schiantato, è semplicemente scomparso nei cieli.
La cosa diventa inquietante se pensiamo che, esattamente 4 anni fa, il 4 Gennaio 2008, ed esattamente nello stesso identico punto, un altro aereo con 8 passeggeri italiani era stato inghiottito dai cieli senza lasciare traccia.
Il caso è ancora irrisolto.

E mentre la Farnesina ha già attivato l’unità di crisi e la guardia costiera ha iniziato le ricerche, le prime ipotesi avanzano un sequestro da parte dei narcotrafficanti che avrebbero sequestrato l’aereo per utilizzarlo nei traffici illeciti di droga.
Ma come si fa, dico, ad abbordare e sequestrare un aereo come fossimo nel bel mezzo del raccordo anulare?

Potrebbero interessarti anche:

Guerriglieri espiantano cuore a uomo vivo con uno scalpello. La vittima, sui banchi di scuola, era c...
Ecco la prova che l’aldilà esiste. Un neurochirurgo descrive il paradiso. “Ci sono stato, ecco com’è...
Giallo del prete ucciso in Canonica. Secondo i nuovi sviluppi la via d'accesso dell'assassino era la...
"Mi piace violentarti". Poliziotti abusano di una detenuta e lei li incastra con un regist...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*