Cronaca — 29 giugno 2013 12:02

Morta Margherita Hack, una vita tra le stelle

Di


Qualcuno potrebbe dire che si è ricongiunta a quelle stelle a cui aveva dedicato la sua intera vita e che amava tanto. Qualcun’altro, invece, i meno romantici, potranno vedere solo la scomparsa di un personaggio fortissimo delle ultime generazioni. E’ morta Margherita Hack, la prima astrofisica ad aver diretto un osservatorio astronomico in Italia. A lei si deve la classificazione spettrale di molte categorie di stelle e una serie di ricerche che hanno dato un contributo fondamentale alla scienza così come oggi la conosciamo.

Personaggi come Margherita Hack, così ricchi di tempra, sembrano essere esenti dal tempo e dalle condizioni terrene. Eppure, a 91 anni compiuti appena una decina di giorni fa, Margherita Hack si è spenta all’ospedale Cattinara di Trieste, dove era ricoverata da una settimana per problemi cardiaci.
Immaginate una donna che, a ridosso della più sanguinaria delle guerre mondiali, si laurea con una tesi sull’astrofisica spettrale. Il suo trattato scritto a Berkeley, “Stellar Spettroscopy” resta ancora oggi un testo fondamentale in materia.

Margherita Hack resta un personaggio che ha fatto tanto anche nell’ottica di rivalutazione della figura della donna, in tempi non sospetti. Con il suo carattere, la risposta sempre pronta (vi ricordate come ha scardinato l’istituzione Baudo ai tempi del Sanremo in cui un suo pezzo era stato scartato?) e gli impegni nel sociale e nella politica ( è stata candidata di sinistra alle elezioni regionali, del 2005 e del 2010 in Lombardia e Lazio) la Hack si dipinge come un personaggio dannatamente terreno eppure con un’aurea così metafisica. Una contraddizione equilibrata. Da ricordare.

 

Potrebbero interessarti anche:

Addio a Papa Ratzinger. E ora?
Michael Douglas choc: il mio cancro alla lingua? Colpa del ses*o orale. Lo hanno detto i medici
Labello e crema Nivea pericolosi e cancerogeni. Ma non sono i soli. La lista dei prodotti da evitare
"Adolf Hitler è morto nel 1984 in Brasile, ecco la foto che lo prova". La dichiarazione sh...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*