Dal mondo — 28 dicembre 2013 14:09

“Paul Walker non è morto, ingannano la gente”. Le prove di un sito americano

Di

Siamo a Natale ma il tema della Resurrezione bussa alla porta tra un ambo e un terno manco fossimo in vena di uova di Pasqua. Questa volta, a tornare in vita tra noi, è Paul Walker. L’attore di Fast and Furious scomparso qualche settimana fa in seguito a un drammatico incidente stradale sarebbe in realtà vivo e vegeto. Un ritorno dall’oltretomba come un qualsiasi personaggio di Beautiful? No, semplicemente una non morte.

Ammettiamolo! Ci siamo un po’ rotti la uallera di questi Micheal Jackson, Elvis Presley e compagnia bella che fingerebbero la loro morte come vostra moglie fingerebbe un orgasmo a letto. Diciamo basta a queste ipotesi complottiste degne di una puntata speciale di Mistero con Daniele Bossari in gran spolvero. Perchè qui non si tratta di tecnica alternativa per sfuggire al dolore, una mancata rassegnazione che porta a fare immaginifiche nuove proiezioni. Qui c’è proprio gente che ci specula su e che crede di trovare quelle incongruenze che svelerebbero le falle del complotto. E in un attimo è già atmosfera da “Codice Da Vinci”. Comunque, già che ci siamo e che il mio pensiero – per quel che vale – è stato espresso, vi racconto quello che succede.

C’è sto sito americano, Nodisinfo.com (non esattamente la CNN) che da un po’ di tempo a questa parte dedica articoli interi alla finta morte di Paul Walker. Secondo il sopracitato blog, Walker e il suo socio Roger Rodas sarebbero vivi e vegeti, protagonisti di un incidente fake che farebbe comodo a tutti. Il sito mostra delle immagini che mostrerebbero inequivocabilmente la sagoma di una figura misteriosa con una borsa rossa a tracolla. L’uomo, defilato nel luogo del disastro, avrebbe posizionato dei Dapper Cadaver (ovvero dei finti cadaveri a quanto pare molto utilizzati… ma poi da chi?) che sarebbero stati scambiati per i due disgraziati.
Inoltre il sito si dilunga su altre prove a loro dire inattaccabili come il livello di combustione delle carni e l’improvviso cambio d’umore della fidanzata di Walker (da allegra a disperata con l’arrivo della telecamera).
Qui tutte le loro prove.

Secondo nodisinfo “i parenti di Walker e Rodas saprebbero bene che i loro cari sono vivi”. Il sito, che si pone come obiettivo quello di “aprire la mente per trovare la verità” scrive: “Perché tormentano la gente? Vogliono confondere volutamente e ingannare il popolo. Perché? I decessi di Walker e Rodas sono stati falsificati sulla base di un incidente d’auto fasullo coinvolgendo in stile hollywoodiano”.
Non perdete la prossima puntata: sveleranno il perché i capelli di Sandro Mayer hanno vita propria.

Potrebbero interessarti anche:

Madonna apre una palestra al Colosseo. A Maggio inaugurazione di “Hard Candy” con la popstar. Castin...
Sony Awards: si cerca la foto più bella dell'anno, in gara anche 4 italiani. Ecco i 10 capolavori de...
Lasagne Findus ritirate dal mercato. Carne di manzo? Ecco cosa c’è davvero
Natasha Harris, la donna che è morta per la Coca-Cola
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*