Cronaca — 7 giugno 2013 18:08

Radio Maria e i soldi chiesti alle donne prima di morire: “devolvici la tua eredità”

Di

 

Se state pensando “Radio Maria è davvero ingannevole” vi dico che avete proprio ragione. È capitato anche a voi eh? Bloccare il vostro zapping radiofonico alle prime note di una presunta hit dance-pop alla Rihanna salvo poi scoprire che si trattava di “Acqua siamo noi” o “La canzone di Gesù”? Se invece state facendo riferimento al titolo di questo post vi dico che invece non c’è nessun inganno ma è tutto molto chiaro.

Un’inchiesta di Repubblica confermata poi dal figlio di un’amorevole vecchina novantaduenne assidua ascoltatrice del network illuminato svela un’iniziativa davvero inquietante. Radio Maria vuole essere inserita nel testamento dei suoi fan. Non basta la richiesta on air di Dj Don Livio Fanzaga (inserito nella lista delle persone che guidano il paese, leggila qui) ma adesso ci si mettono anche le lettere a casa.

Una bella lettera in cui si spiega che “per fare testamento ti basta un foglio bianco e una penna” o si diventa caritatevoli affermando che “possiamo contattarti o inviarti un opuscolo che possa spiegarti come fare”, per tutte quelle rogne burocratiche e demoniache, come i cavilli del notaio. In mezzo ci mettono pure un bollettino postale (perché si batte il ferro finchè è caldo, o almeno finchè è vivo) e un questionario da rispedire compilato con tutte le autorizzazioni. E infine pure la chiusa commerciale: “Quali motivi ti trattengono ancora dal devolvere parte della tua eredità a Radio Maria?”. Già, quali. Pensiamoci e giusto che ci siamo pentiamoci. Noi. Per aver pensato male. Amen.

Potrebbero interessarti anche:

Droga nell'aria di alcune città italiane. Ecco le metropoli dove si respira cocaina e hashish
Laura Pausini dà alla luce Paola e presenta la figlia su Facebook. Giallo nelle ultime ore aveva man...
Speciale Conclave: ecco le strategie dei cardinali sul nome del nuovo Papa
Canone Rai, se hai queste caratteristiche non lo paghi. Lo scopre un signore per caso: "Nessuno...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*