Dal mondo — 8 gennaio 2013 15:54

Ripreso per la prima volta il “calamaro elefante”. Il mostro degli abissi è lungo più di 3 metri. Guarda l’incredibile video

Di

Il calamaro gigante: un essere mitologico tra fantasia e leggenda.
Lo potevi trovare solo in una puntata di Sampei o nelle affettuose minacce di una madre sul bagnasciuga, mentre guardava con apprensione il figlio tra le onde.
Per fortuna che ci sono i giapponesi che sulle questione dimensioni non riescono proprio a farsene una ragione.
Si devono infatti all’equipe del Museo Scientifico Nazionale del Giappone le prime immagini di un calamaro gigante ripreso a 900 metri di profondità nel bel mezzo dell’oceano Pacifico.
L’impresa risale allo scorso 10 Luglio e si deve alla collaborazione di Discovery Channel e NHK, network giapponese.

La creatura degli abissi, già ribattezzata  calamaro elefante (anche se il nome scientifico è Architeuthis), sarebbe lunga oltre 3 metri (tentacoli compresi) e sarebbe di color argento.
Il sottomarino che ha ripreso le immagini si trovava a 15 Chilometri a est dell’isola di Chichi, nel pacifico Settentrionale.
L’animale è stato seguito dal team fino alla sparizione nel buio degli abissi più profondi. Guardate le spettacolari immagini del video.

PS: dai un’occhiata a quello che non ti aspetti dalla natura. Ecco una galleria di animali shock! 

Potrebbero interessarti anche:

I 6 buchi giganti della Terra: un viaggio spettacolare. Guardali
La denuncia del Fatto Alimentare: non date la Fiesta ai vostri bambini
Mostro di Brooklyn: cominciano a spuntare le prime ipotesi sulla strana creatura ritrovata
Topo gigante di 40 cm terrorizza famiglia svedese. Catturato a Stoccolma
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*