Tv — 15 febbraio 2013 10:38

Sanremo, classifica accolta dai fischi: primo Mengoni, secondi i Modà. Delude Chiara battuta da Annalisa. Male Elio e Malika. Il Re Matto ipoteca la vittoria

Di

Avete presente quei film ambientati nei licei americani? Quelli con la cheerleader bionda di turno che guida l’esercito dei popolari e con i nerd occhialuti a capo degli emarginati? Il Festival di Sanremo di quest’anno è esattamente così: basta vedere la classifica provvisoria di ieri sera. Da una parte, i cantanti social network, quelli che dalla loro hanno il potere del televoto. Dall’altra, gli intellettuali, quelli con i testi impegnati e la musica d’elite. Una valanga di fischi in sala ha accolto la graduatoria provvisoria della Sanremo High School e tutte le previsioni si sono avverate. O quasi.

Valanghe di teenager dal dito più veloce hanno piazzato ai posti più alti della classifica i figli dei talent show. Primo Marco Mengoni che, a dirla tutta, ha dalla sua una bella canzone, molto probabilmente destinata al podio.
Al secondo posto i Modà che, magari non saranno venuti fuori da un reality (nonostante le apparizioni fisse ad Amici e le collaborazioni con la Emma Marrone di turno) ma hanno il supporto di oltre un milione di fan sulla loro pagina Facebook.
Non sorprende il terzo posto di Annalisa: non ci aspettavamo la vetta (il suo personaggio, pur essendo amatissimo, non ha la carica mediatica di Carta o Emma) e la sua canzone è abbastanza gradevole (ma tanto da arrivare al bronzo?).
Sorprende invece il quarto posto di Chiara, lady un milione di voti ad X Factor, battuta da Mengoni e Annalisa, due personaggi su cui i riflettori dei talent si sono spenti già qualche anno fa. A dirla tutta però, la canzone esclusa della Galiazzo poteva forse mettere meglio in luce la sua voce e, alla lunga, garantirle un risultato migliore. Ma veniamo ai nerd.

Daniele Silvestri, con il suo testo impegnato su cortei e libertà (con tanto di accompagnamento nel linguaggio dei segni) arriva solo nono. Max Gazzè finisce decimo, Cristicchi undicesimo e Malika Ayane (orfana della più bella canzone del Festival, “Niente”) addirittura dodicesima (peggio di lei solo i semisconosciuti Marta sui Tubi e Almamegretta).
Sorprende anche l’ottavo posto di Elio e si resta straniti nel vedere il tandem Molinari Cincotti al sesto e Maria Nazionale al settimo.

Il giudizio del televoto, diffuso ieri sera, conterà solo per il 25%. Non c’è dubbio quindi che la sorte di Gazzè e Ayane sia destinata a cambiare con l’arrivo della stampa ma bisogna fare i conti anche con il successo che Mengoni e Chiara ottengono con i giornalisti. Il Re Matto è pronto a prendersi la corona.

Potrebbero interessarti anche:

Uomini e Donne, anticipazioni trono rosa: Laura, Diletta o Karina nuove troniste. Rumors su un flirt...
Amici: la classifica delle ultime finali. La migliore? Quella di Marco Carta. La peggiore? Lo scorso...
Novità X Factor 7: Ventura, "il mio Davide lavora, Mika non si deve osteggiare". Arisa: &q...
Yara Gambirasio, fiction in prima serata dopo l'estate: "Grande attore protagonista". Lo s...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*