Musica — 13 febbraio 2013 21:27

Sanremo: Modà tra ninne nanne e riflessioni. Perde il pezzo per la figlia e Kekko fa Albano

Di

SANREMO: Arieccoli! I Modà tornano sul palco dell’Ariston, dopo la partecipazione nella categoria Giovani e il duetto con Emma Marrone, stavolta, in solitaria (si fa per dire, sono una piccola comunità). A loro l’onere di rompere il ghiaccio della seconda serata, quella delle conferme e delle aspettative. Ma d’altronde come mancare? Sanremo, con la sua tradizione popolare, è la kermesse perfetta per il gruppo di Kekko Silvestre, con il suo pop di massa venato di neomelodico. E non offendetevi mica se dico massa: oltre 1 milione di fan su Facebook, intere regioni italiane ai concerti e valanghe di ristampe per gli album. I pezzi presentati stasera hanno riscontrato pareri molto differenti da parte della critica che li ha ascoltati in anteprima: c’è chi li ha addirittura etichettati come possibili vincitori (toccata d’obbligo), c’è chi avrebbe preferito perdere l’udito per sempre.

SE SI POTESSE NON MORIRE
La paternità ha fatto bene a Kekko Silvestre e in questo crescendo melodico i Modà diventano profondi e riflettono sull’esistenza umana. Interessanti alcune strofe, un pò banali altre (“se si potessero mangiare i baci ci sarebbe più amore e meno fame” poteva essere risparmiabile). Nella canzone del condizionale (il “se” è l’attacco di ogni frase), il frontman della band gioca a fare Albano. Risultato finale? Bene, ma non benissimo.

COME L’ACQUA DENTRO IL MARE
La ninna nanna dedicata alla figlia Gioia, per fortuna, non riesce nel suo intento: tutti belli svegli a guardare il bellissimo impianto scenico del teatro. Il pezzo, più recitato e parlato che cantato, ha un bel ritornello e delle strofe pronte a toccare i cuori di teenager e casalinghe dal sospiro facile. Tanti violini (e non solo quelli dell’orchestra) e infine il sussurro del nome della piccola. Adesso parte la sfida: quanti di voi alla fine hanno pensato”che bravi!” e quanti invece “che teneri!”?

A trionfare è “Se si potesse non morire” col 61%, ma “Come l’acqua dentro il mare” è pronta ad invadere le radio. Voi quale avete preferito?

Potrebbero interessarti anche:

Annalisa Scarrone: ecco il video di “Scintille”. Il papà: “tre anni fa stava morendo”
Classifica: Gue Pequeno e Max Pezzali tra gli Amici di Maria. Baglioni nella truzzo dance
Maxi rissa di gruppo al concerto di Robbie Williams, uomo a terra - VIDEO
Il tour dei disastri di Beyonce: capelli incastrati nel ventilatore in "Halo" e malore di ...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*