Web — 21 settembre 2012 18:10

Scopre su Facebook la morte della figlia. Madre sotto choc: “l’avevo sentita poco fa”

Di

Nell’era dei social network è decisamente plausibile che gli amici della vittima ricevano in bacheca la foto del cavadere prima della polizia. Plausibile, certo, ma quanto mai terrificante.
Così, nascono storie come quella di Cheryl Jones, una cinquantenne del Galles che scopre la morte della figlia solo facendo un giro sul suo profilo. Nella bacheca di Karla, la figlia trentenne e aspirante modella, c’erano strazianti saluti e messaggi di cordoglio.
La storia assume un tono grottesco e inverosimile se consideriamo che Cheryl, aveva parlato con la figlia giusto qualche ora prima e che il cadavere è stato ritrovato nell’appartamento distante solo qualche metro.

“Ho chiamato al suo cellulare ma ha risposto un agente della polizia” dice Cheryl. “In quanto parente prossimo avrei dovuto sapere io per prima la notizia. Non capisco come sia successo, non so nemmeno le cause della morte di mia figlia”.
La polizia locale mette le mani avanti. Secondo un agente ci sarebbe stata una fuga di notizia dovuta a delle persone presenti sul luogo del ritrovamento che avrebbero subito postato su Facebook quanto accaduto.
La vita va in diretta e di fronte migliaia di semi sconosciuti. Quando lo fa la morte però, c’è da farsi due pensieri…

Potrebbero interessarti anche:

Ecco la foto più condivisa nella storia di Facebook. È un falso
Il potere del popolo online: Flavio Briatore fatto a pezzi su Twitter blocca tutti e dice "Siet...
"Totti è morto!": la mail del weekend che vi spegne il pc
Un dinosauro in ufficio: lo scherzo da infarto col velociraptor che ti insegue. Guarda il video vira...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*