Sport — 4 settembre 2012 13:36

Segna un gol e poi muore. Calciatore svedese stroncato in campo.

Di

C’è chi parla già di “maledizione da campo da gioco” e c’è chi tira le somme dell’ultimo anno e scuote la testa. Il 2012 è stato un anno a dir poco drammatico per lo sport con atleti deceduti nel rettangolo verde o sotto una rete di pallavolo. Ricorderete tra tutti Piermario Morosini, calciatore del Livorno e Vigor Bovolenta, il pallavolista del Forlì morto durante il terzo set di una partita.

Qualche mese dopo, ancora una tragedia e ancora una morte dietro il pallone. È successo in Svezia, durante l’incontro valido per la Swedish League, il campionato della penisola scandinava. A farne le spese stavolta è stato Victor Brannstrom, calciatore ventinovenne della squadra svedese del Pitea.
Brannstrom aveva appena segnato il primo gol di vantaggio contro l’ Umedalen quando, improvvisamente, è caduto per terra e non si è più rialzato. Immediati i soccorsi e il trasporto in ospedale ma per il giovane calciatore non c’è stato nulla da fare. Un arresto cardiaco fatale che ha bruciato in pochi secondi la vita dell’atleta. “Siamo in stato di shock, non sappiamo cosa sarà di noi” hanno detto i compagni a un quotidiano svedese.

Non era la prima volta che Brannstrom accusava dei malori in campo. Già ad inizio anno il calciatore era svenuto durante un allenamento. Nessuna complicazione e una prognosi di qualche giorno. Poi il ritorno in campo e infine, la tragedia.
Con i campi da calcio che si riempiono di croci manco fossero cimiteri inglesi ci si interroga sulle motivazioni che stanno all’origine di questi malori.
Si tratta forse di un eccessivo sforzo fisico, di un sovraccarico di lavoro per il cuore? O forse il problema è l’alimentazione o le sostanze e gli integratori assunti per migliore le proprie performance?
Domande aperte che non trovano risposte per anime in pena che non trovano pace.

Potrebbero interessarti anche:

Ciclismo choc: Mario Cipollini era drogato, "doping in quantità impressionante". Ecco le c...
Campo da calcio horror: arbitro decapitato dai tifosi, aveva accoltellato un giocatore
Il video del rugbista che morde i genitali dell'avversario
Milan-Inter 2014: il video virale per far pace che rende i tifosi amici
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*