Tv — 14 marzo 2013 15:03

The Voice: ecco gli stipendi dei giudici. Quanto costa al servizio pubblico trovare una popstar?

Di

Stasera torna “The Voice” che, dopo l’ottimo esordio della settimana scorsa, proverà a bissare il successo delle Blind Audition della prima puntata. Come tutti i talent degni di questo nome non ci sono Fabio Troiano o Carolina Di Domenico che tengono: la parte del leone la fanno sempre i giudici, o meglio, i coach.
Non so quanti di voi abbiano espresso un po’ di perplessità nell’apprendere che, nella versione italiana, al posto di Christina Aguilera o Adam Levine dei Maroon5 (giudici della versione USA) ci siano la Carrà o Pelù (e non voglio soffermarmi su Riccardo Cocciante). Eppure pare che la Rai su questi nomi qui ci abbia puntato davvero tanto (e non parliamo solo di metafore). Fuori i numeri!

Panorama è andato a fare i conti in tasca alle star del nuovo talent di Raidue. Ecco così venir fuori che la poverella di turno è Noemi che deve accontentarsi di soli 50mila euro (5mila a puntata). Quello che Noemi guadagna per un’intera edizione, la Carrà invece lo mette in tasca in una sola puntata. Il suo cachet sarebbe di 40mila euro a puntata (per un totale di 400mila). Altro che fare l’amore, come è bello fare il giudice.

Andiamo agli uomini. Riccardo Cocciante si porta a casa 20mila euro a puntata (200mila per tutta l’edizione) e Piero Pelù ne intasca 75mila (7500 a puntata). Ma non è finita qui…
La Rai, per dieci puntate di show, avrebbe firmato un contratto con Toro Produzioni del valore di 1 milione di euro.
Il pacchetto completo “The Voice” però, costerà al servizio pubblico la bellezza di 10 milioni di euro. Una cifra che in tempi di crisi e stipendi tagliati fa sobbalzare dalla sedia. “Eh ma è sempre meno di quanto ci è costato X Factor” dicono da Viale Mazzini…

Potrebbero interessarti anche:

Ecco Alessia e Giulia, le nuove veline. Cronaca di una serata in cui vorresti essere morto
Sanremo: ascolti migliori degli ultimi 8 anni. È già tempo di ripensamenti, la canzone esclusa di Ma...
Garrison fa il cuoco e Amici va in diretta per 4 ore. Nasce il nuovo canale di Maria De Filippi, onl...
X Factor 2013, casting di Milano: Mika e Ventura insopportabili. Spicca Fedez e parla di Moreno
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Un commentu su “The Voice: ecco gli stipendi dei giudici. Quanto costa al servizio pubblico trovare una popstar?

  1. Federico on said:

    Non è giusto che ci siano tutte queste disparità. Noemi solo 5mila euro a puntata e la Carrà 40 mila. Intendiamoci non è che io sia di parte… Sono cresciuto con la Carrà e non è che adori proprio Noemi ma queste differenze mi paiono esagerate.
    Noemi trae molto di più da altre fonti, questo è vero; ma 1/8 di quello che prende Raffaella mi pare pochino.
    Spero comunque di sbagliarmi e che siano stati fatti dei calcoli equi :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*