Tv — 19 aprile 2013 16:12

The voice of Italy, al live gli ultimi dieci cantanti. Cocciante sbaglia i nomi e Noemi viene fischiata

Di

THE BATTLE OF THE VOICE – Si è svolta ieri la terza ed ultima puntata di The Battle, la sfida di “The Voice of Italy” che vede due concorrenti di ogni team sfidarsi in un duetto dal quale solo una voce, scelta dal coach andrà direttamente al live. Anche nella puntata di ieri, protagonisti sono stati i cantanti con le loro voci, confermando come “The Voice” sia un talent che premia e mette davvero in primo piano i partecipanti invece dei vari contorni. Nella puntata di ieri di “The Voice” si è visto talento e una giusta dose di ironia. Le battaglie-duetti sono state quasi tutte ottime e la tensione dei giudici nelle scelte è stata notevole. I cantanti si sono imposti non solo per la loro voce, ma anche per la performance. Ieri si sono mostrati brillanti soprattutto i team Cocciante e Carrà. Superbe le interpretazioni di “Io vorrei, non vorrei, ma se poi” – del team Carrà – e “No more tears – del team Cocciante . Anche le canzoni sono state quasi tutte nelle corde dei cantanti e gli special coach: Gianni Morandi per Carrà, Modà per Cocciante, Cristiano Godano per Pelù e Mario Biondi per Noemi, hanno aiutato i concorrenti con preziosi suggerimenti.

LE SFIDE – Sono state 1o le sfide che hanno visto gli ultimi dieci talenti approdare direttamente al live. Il primo scontro è stato per il team Cocciante tra Gabriella vs Francesco, che hanno duettato sulle note di “Sorry seems to be the hardest word” di Elton John. Ad avere la meglio è stato Francesco, ma la decisione del giudice Cocciante è stata davvero sofferta e i due cantanti hanno ricevuto infiniti complimenti. E’ il turno di Noemi che fa scendere in campo Gabriella contro la voce di Silvia. Sulle note di “Glitter & gold” è però la delicata voce di Silvia ad essere scelta. Segue la performance del team Pelù. Giulia sfida Paola sulle note di Elisa. Ed è la voce di Giulia a vincere. Segue la Carrà con la sfida tra due grandi: Emanuele vs Vito. La sfida è una delle più belle. Sulle note di Lucio battisti con “Io vorrei, non vorrei, ma se poi”, la Carrà decide di portare al live Emanuele. Ma la sua decisione è sofferta. Bella sono le parole che spende per il fascinoso Vito: “Sei un autodidatta e canti in modo naturale”. La gara continua e per il team Cocciante si sfidano due titani, Elhayda vs Francesca (che aveva collaborato in passato proprio con il maestro). Sulle note di “No more tears) le due donne danno spettacolo, è di sicuro la performance più bella della serata e alla fine passa il  turno Elhayda. Segue Noemi che manda in sfida Francesca vs Diana. La canzone è “Heavy cross” . Ne esce un’ esibizione particolare. Ad avere la meglio è Diana. Da panico l’esibizione del team Pelù. Fabio, detto l’intelletuale, si sfida con il palestrato e bellissimo Timothy. La loro è una performance carica di grinta. Si sfidano sulle note di  “Whenewhere U will go”. Ad avere la meglio è Thimoty. Segue Carrà con la sfida che vede Michelle vs Chiara. Sulle note di “Witout U” passa Michelle. Ed ecco la gaffe di Cocciante che improvvisamente, causa lapsus, comincia a chiamare tutte con il nome di Gabriella. Oltre a sbagliare il nome di Michelle, sbaglia pure quello di Raffaella definendole tutte Gabriella. E il pubblico divertito per l’ironia inusuale mostrata da Cocciante, ride.

La gara continua con Cocciante che stavolta sulla canzone “Mare d’inverno” manda in sfida Federica e Rosalia. Una sfida che diventa un meraviglioso duetto, passa il turno Federica. Segue Noemi che porta sul ring una canzone di Jovanotti, “A te” per la sfida Silvia vs Antonia. Il duetto non è dei migliori e alla fine Noemi premia Silvia mandando a casa Antonia con la motivazione “Antonia è più giovane“.  Una motivazione che fa infuriare Antonia, sia per l’illogicità della spiegazione che per la pessima performance di Silvia, tra l’altro ammessa dalla stessa Silvia davanti alle telecamere. “Non mi è piaciuta la mia esibizione, ho cantato male”. Il pubblico fischia immediatamente Noemi per l’ingiustizia della decisione Silvia sembra più adatta allo Zecchino d’oro piuttosto che a The Voice.

Potrebbero interessarti anche:

Katie Holmes torna con Joshua Jackson. Dawson's Creek ritorna nel 2013? Scatta la psicosi
Sanremo choc: Crozza sommerso dagli insulti: "Vai via, Pirla!". Il pubblico abbandona il t...
Sanremo: arrivano i duetti ma solo per pochi eletti. Attesi Emma e Rocco Siffredi. Intanto le tette ...
Antonella Elia presenta la sua "gemella". Tutti i colori dello starnazzare
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*