Tv — 29 marzo 2013 12:15

The Voice of Italy: finiti i provini, ecco le squadre. La quarta puntata tra un nuovo Cocciante e una vecchia conoscenza

Di

Si sono concluse ieri, 28 marzo le blind audition di The Voice of Italy, che hanno visto tantissimi cantanti cercare di aggiudicarsi un posto in squadra solo attraverso la sola voce (i coach ascoltavano infatti l’esibizione di spalle). Si sono così composte le squadre dei 4 coatch: Raffaella Carrà, Pierò Pelù, Riccardo Cocciante e Noemi, ciascuna composta da sedici talenti. Una puntata, quella di ieri che ha visto un Cocciante nuovo, molto più simpatico ed estroverso rispetto alle prime puntate. Anche Piero Pelù sembra tornato in forma mentre Noemi riscuote simpatia con i suoi modi garbati e le sue parole. La vera scoperta è la Carrà, sempre più vecchia volpe. Non sono mancate le battute di Raffaella e le linguacce di Noemi, mentre Pelù è stato il primo a completare la squadra. Ma ripercorriamo la serata insieme.

LEGGI ANCHE: X FACTOR, IL NUOVO GIUDICE CHE SOSTITUISCE ARISA NON E’ ITALIANO ED E’ UN UOMO. ECCOLO

Molto emozionante la prima parte, carica di grinta e di talenti. L’apertura è stata col botto grazie all’esibizione di Nausicaa Magarini, una ragazza milanese che ha stregato il pubblico ed emozionato i coach facendoli girare tutti e quattro. Ma ad aggiudicarsela è stata la rossa Noemi. E’ stata poi la volta della pugliese Marianna Barracane che ha affascinato la Carrà finendo in squadra con lei. Ma la novità che ha davvero infiammato la platea è stato il dj e cantante Danny Losito, già noto al pubblico per una collezione di successi. Da Found Love, successo degli anni ’90 cantata con i Doeble Dee, al Festival di Sanremo con la canzone Single, cantata con le Las Ketcup nel 2004. Il cantante ha già un passato importante fatto di successi soprattutto degli anni ’90 e del 2000: Found love, Single, Tu, e nel 2005 ha partecipato alla seconda edizione del reality show Music Farm. Ad aggiudicarselo è stato Piero Pelù. Ad un talento ne segue un altro, stavolta targato Albania. Elhaida Dani è stata contesa da tutti i coach ma è stato il maestro Cocciante ad aggiudicarsi il colpaccio.

Da qui in poi è stato un sussegguirsi di voci: Gabriella Martinelli nel team Noemi, Pamela Lacerenza con la Carrà, la napoletana Mariateresa Amato con Cocciante, Tommaso Gavazzi con Pelù, Donato Perrone con Cocciante, Valentina Tramiceri nel team Pelù, Teresa Capuano con Noemi fino a Francesca Bellenis direttamente dagli Usa e vecchia conoscenza di Cocciante. Il duello Carrà-Cocciante è stato vinto da quest’ultimo. Al vetriolo la battuta lanciata dalla Carrà. “La prossima volta dico a mia cugina di partecipare” ha commentato con un sorrisetto. E’ stata poi la volta della timida Paola Licata di Agrigento nel team Carrà, il siracusano Alessio Ranno va con Cocciante mentre il Bergamasco Matteo Lotti preferisce il caschetto d’oro Raffaella che così completa la sua squadra. Ultima ad essere scelta e a completare il team Cocciante è stata Gabriella Iandolo. E adesso che le squadre sono complete inizia davvero la sfida. Live show, duetti e duelli infiammeranno le prossime settimane in una cavalcata che terminerà a Maggio con la proclamazione del vincitore. The Voice parte ora.

Potrebbero interessarti anche:

Emilio Fede Confessa: "ho il parrucchino e la dentiera". Ecco i racconti agghiaccianti del...
X Factor: il nuovo giudice che sostituisce Arisa è un uomo e non è italiano. Eccolo
Glee 5: Finn non morirà per overdose. L'episodio tributo tra una settimana, ecco che succederà
Striscia La Notizia: arrivano i velini, Virginia Raffaele e Belen. Due rifiuti eccellenti. Ecco come...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*