Cronaca — 3 maggio 2013 12:07

“Ti uccido, ti stupro, morirai affogata nella mia urina”. Minacce e foto di cadaveri nel pc di Laura Boldrini. Ecco perchè

Di

C’è chi minaccia di ammanettarla, chiuderla in una stanza buia e usarla come orinatoio e chi promette di venirla a trovare per ucciderla considerando che “abiti a 30 Km da casa mia”. Periodo nerissimo e denso di preoccupazioni per la Presidente della Camera Laura Boldrini che da settimane ormai è vittima di una vera e propria persecuzione.
In un’intervista rilasciata a Concita De Gregorio la Boldrini racconta delle minacce continue ricevute via mail o su Facebook: promesse di morte, stupro, violenze fisiche accompagnate da volti sfigurati di donne e cadaveri martoriati. Ma a cosa si deve tutto questo?

Si deve risalire fino allo scorso 12 Aprile per capire quale è stata la scintilla che ha acceso la miccia. Durante quella giornata Laura Boldrini si è recata in visita presso la comunità ebraica e, incontrando i dirigenti della comunità, ha esternato la sua volontà di ripristinare il rigore della legge Mancino.

La legge Mancino nasce con lo scopo di condannare gesti, slogan e azioni legati alla discriminazione territoriale o religiosa. Punisce quindi l’incitamento al razzismo e l’odio razziale sul web ma, per qualcuno, è una follia addirittura “anticostituzionale” perché limiterebbe l’inalienabile libertà di pensiero o parola.
La Presidente della Camera si è detta scioccata e ha affermato che ci sono degli agenti della polizia postale sulle tracce di questi stalker. Niente scorta però perché “io non ho paura di camminare sola, di andare in ufficio. È molto più grave che si diffonda in rete una cultura della minaccia tollerata”.

Quasi una beffa quindi: la Boldrini denuncia odio e riceve odio. Vale la pena di fermarsi e pensare e di chiedersi se la libertà di parola debba essere esercitata da coloro che della parola ne fanno solo uno strumento di paura e odio.

Potrebbero interessarti anche:

Arriva L'esercito della Libertà per difendere Silvio Berlusconi dalla magistratura. Puoi iscriverti ...
UFFICIALE: Occhi, denti, batteri e non solo: ricercatori inglesi analizzano kebab e scoprono cosa co...
13 anni di botte da Massimo Di Cataldo. Dopo le foto shock dell' aborto su Facebook, oggi risponde i...
Nuova era glaciale entro cinque anni. Freddo polare per l'Italia entro 4 mesi. Gli esperti conferman...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*