Musica — 19 settembre 2012 17:41

Tiziano Ferro e le scelte sbagliate. Esce il video di “Troppo buono”, a cosa pensa la casa discografica?

Di

E spremiamola questa vacca, che c’è ancora tanto latte. Latte di platino e di diamante. Come i dischi di “L’amore è una cosa semplice”, ennesimo album di Tizianone Ferro in classifica da undici mesi.
E chi lo ammazza quello! Dice che è gay? I fan si moltiplicano. Dice di essere impegnato? Le ragazzine si stracciano ugualmente le vesti! E poi finiamola co sta storia delle ragazzine. I fan di Tiziano sono gli stessi del Grana Padano: uomini, donne, bambini, extracomunitari, omosessuali, bimbiminchia, manager, casalinghe, teenager in tempesta ormonale. Perché anche se la musica di Ferro si è evoluta e contaminata, conquistando orecchie diverse, (atmosfere da club, richiami vintage, bossanova, salse), le irriducibili sono sempre loro, quelle che dopo le note di “Sere nere” fanno il coro di “Sei bellissimo”, che Dio le abbia in gloria.
In rete spopola la finta telefonata con le sue canzoni (100mila visualizzazioni), “Per dirti ciao” tira in radio più di un carro di buoi e l’album è ancora alla numero 6 dopo 43 settimane! Roba da far tremare Adele e il suo “21″ dei record.
Quando è uscito “L’amore è una cosa semplice” doveva ancora iniziare lo scorso campionato, non c’era stato il terremoto in Emilia e Whitney Houston e Lucio Dalla erano ancora vivi. Oggi, una vita dopo, si estraggono ancora singoli e si girano ancora video. Ma la discografia italiana ha sempre avuto questo “vizio”, se c’è la crisi e il cantante rende poi…
Così mentre Rihanna ha pubblicato 2 album e i Green Day 3, Tiziano pubblica l’ennesimo pezzo dallo stesso album. Trattasi di “Troppo buono” (il quinto singolo!) e si prepara a un’altra lunghissima pausa prima del nuovo lavoro.
Troppo buono” è “l’unica canzone malinconica dell’album” (parliamo di testo) ed è l’ennesima ballad melò. Ma che fine ha fatto il singolo che dà il nome all’album e che non ha visto mai i natali? “L’amore è una cosa semplice” infatti, non vedrà mai la luce.
Una strana strategia da parte della casa discografica che ha lasciato scontenti migliaia di fan. E così al grido di “E però non è giusto!”, greggi di teenager e stormi di appassionati (mi autodenuncio, faccio parte della categoria) aspetteranno l’uscita del video e decreteranno l’ennesimo successo. Ma tanto Ferro potrebbe cantare anche l’elenco telefonico della provincia di Asti, farebbe il botto lo stesso.

Il video di “Troppo buono”, girato a San Siro durante l’ultimo live (un pò come era accaduto per “Il sole esiste per tutti”) debutterà domani, mentre il singolo sarà in rotazione da lunedì.
Non trovate che anch’io sia stato  troppo buono?

 

Potrebbero interessarti anche:

Miracoli d'estate: la finta ragazzina raccomandata da Bieber. Carly Rae Jepsen in tour con Justin
Si aggrava Vasco Rossi, poi muore, anzi no. I medici: “si è dimesso contro la nostra volontà”.
La Pausini piange per la figlia e “partorisce” Celeste. Ecco il video
(VIDEO) Il nuovo Tiziano Ferro: rapper tamarro con Baby K e lacrime dalla Bignardi, “lui mi ha lasci...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

3 commenti su “Tiziano Ferro e le scelte sbagliate. Esce il video di “Troppo buono”, a cosa pensa la casa discografica?

  1. silvia on said:

    Secondo me “Troppo buono” è ottima come quinto singolo…perfetta per il periodo autunnale.
    E cmq non capisco cosa ci sia da stupirsi, tutti i cantanti estraggono 5 o 6 singoli dallo stesso album.
    Cmq sarà l’ennesimo successo. :-)

  2. ..Olimpico non sanSiro..Troppo Buono va benissimo..melò non tanto è un bel pezzo carico di “rancore”….forse uscirà
    anche un’altro singolo chissà…
    Troppo buono..oppure Troppo bono..!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*