Cronaca — 21 febbraio 2013 16:33

Vaticano tra lobby gay, fornicazioni e pedofilia. Ecco i segreti che avrebbero portato alle dimissioni di Ratzinger

Di

Scandalo in Vaticano. La notizia proviene direttamente dall’ ANSA. L’arcivescovo di New York,  Timothy Dolan, deporrà davanti agli avvocati, rappresentanti di centinaia di persone che affermano di esser state molestate da preti cattolici dell’arcidiocesi di Milwaukee. Lo riporta il New York Times. Dolan, uno dei porporati che eleggerà  il prossimo Papa nel Conclave, e’ stato arcivescovo di Milwaukee prima di essere chiamato a New York nel 2009. Insieme a  Dolan, nell’affaire conclave, c’è anche il cardinal Roger Mahoni, accusato di aver insabbiato 128 casi di pedofilia. Entrambi sono in partenza per Città del Vaticano. Entrambi dovranno deporre prima della partenza.
Ma in Piazza San Pietro l’ombra dello scandalo si fa sempre più grande. Pare che dietro le dimissioni di Benedetto XVI ci sia un vortice di ricatti, lobby gay e “cattive influenze”. Troppi problemi per un ultraottantenne già impegnato nel compito di guidare la chiesa cattolica nel mondo.

Tre cardinali (gli 007 del Vaticano) avrebbero incontrato per mesi e in modo privato, Joseph Ratzinger, consegnando nelle sue mani tomi senza nome, dalla copertina rossa, contenenti notizie che, una fonte vicina riassume così: “tutta ruota intorno alla non osservanza del sesto e del settimo comandamento” (non rubare e non commettere atti impuri).  Secondo quanto riportato in un articolo di Concita De Gregorio, alcuni alti prelati subirebbero l’influenza esterna (meglio dire il ricatto) di laici a cui sono legati da vincoli di “natura mondana”.
Ci sarebbe addirittura una lobby gay, talmente nutrita da essere gerarchizzata per ordine religioso e territorio di provenienza, che avrebbe condizionato carriere e decisioni.

Che dire? Dopo lo scandalo in Vaticano per il furto e la divulgazione di documenti dall’appartamento pontificio da parte del maggiordomo del Papa, Paolo Gabriele, ad una settimana dall’elezione del nuovo Pontefice, ecco un’altra notizia bomba scuotere il Vaticano. E pensare che a Piazza San Pietro, fino al 28 febbraio, si vendono scontati i gadget su Papa Benedetto XVI! Uno scossone non indifferente per la chiesa cattolica che esce a fatica dalla rinuncia di Benedetto XVI al Pontificato e che preannuncia al nuovo Papa un compito ancora più difficile. Come agirà adesso la Chiesa?

Scriveva Dietrich Bonhoeffer, il pastore protestante ucciso dai nazisti in un campo di concentramento:  «Il silenzio di fronte al male è esso stesso un male. Non parlare è parlareNon agire è agire».

Potrebbero interessarti anche:

Lea Di Leo fa i nomi. Cantanti, calciatori, sportivi, politici, ecco chi è passato nel letto della s...
Rivela i segreti dell’11 Settembre: Trovato ucciso con i figli e il cane. Ecco i segreti di questa a...
Milena Gabanelli vince le Quirinarie e corre per diventare Presidente della Repubblica. Ma i grillin...
"Mi piace violentarti". Poliziotti abusano di una detenuta e lei li incastra con un regist...
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*