Cronaca — 7 settembre 2012 19:59

Zecche su un volo Ryanair diretto a Roma. Passeggeri al pronto soccorso, compagnia denunciata

Di

Piove, anzi, grandina su Ryanair. Nell’ultimo mese una vera e propria tempesta si è abbattuta sulla compagnia irlandese: evasione fiscale, finanziamenti illeciti, sotterfugi e intrallazzi sono rimbalzati da una pagina all’altra. E poco importa che “Siamo i primi per puntualità e traffico aereo” come tiene a sottolineare la compagnia, la reputation della low cost più famosa del mondo rischia di schiantarsi al suolo.
L’ultimo chiodo della bara è stato reso noto oggi. In un volo di ieri, precisamente il Londra-Roma, i passeggeri sarebbero stati attaccati dalle zecche.

Durante il tragitto in molti hanno accusato prurito alle gambe. Un numero talmente elevato di persone da far intervenire i medici dello scalo. Questi ultimi non hanno avuto dubbi: punture di zecche, e così, decine di persone sono finite dritte dritte dal ritiro bagagli al Pronto Soccorso. Bloccato l’aeromobile che invece stava per ripartire per la tratta Roma – Bari.
L’aereo è stato sottoposto alle procedure di disinfezione mentre i passeggeri diretti in Puglia sono stati bloccati e hanno atteso, per oltre mezz’ora, l’arrivo di un nuovo volo Ryanair.

I passeggeri punti dalle zecche hanno presentato un esposto già alla postazione della polizia dello scalo. Le forze dell’ordine si accerteranno dell’accaduto per capire se le zecche fossero già in aereo o se siano state portate a bordo da un passeggero.
Come se non bastasse è di oggi la notizia che vede un altro aereo della flotta coinvolto in una disavventura. Partito da Pola e diretto a Oslo, l’aereo ha effettuato un atterraggio d’emergenza per un avaria al motore. Anche stavolta il tutto è avvenuto in un aeroporto italiano: Oro el Serio.

Potrebbero interessarti anche:

Video choc: deputato abusa della donna delle pulizie in un'aula del Parlamento
La macchina che trita gli animali, il video choc che ha sconvolto la rete: ecco come fanno gli hambu...
“Ti uccido, ti stupro, morirai affogata nella mia urina”. Minacce e foto di cadaveri nel pc di Laura...
L'imbarazzante video trash del Movimento 5 stelle che ha sconvolto la rete (e i grillini)
  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
ANNUNCI ARUBA MEDIA MARKETING

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*